Castellammare, riconoscimento al giornalista Ezio Zefferi

Pubblicato: domenica, 26 febbraio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Riconoscimento dell’amministrazione e del consiglio comunale al giornalista e scrittore Ezio Zefferi “per il personale rapporto d’amore che da decenni mantiene con questa città alla quale ha dato notevole prestigio in campo culturale, promuovendone l’identità”.

Il sindaco Nicolò Coppola ed il presidente del consiglio comunale Domenico Bucca hanno consegnato venerdì pomeriggio una targa ricordo a Ezio Zefferi, 91 anni, cittadino onorario di Castellammare dal 2010, poiché lascia la città per raggiungere i familiari a Roma. Un lungo applauso dei consiglieri, in piedi in segno di rispetto per il concittadino onorario che lascia Castellammare alla veneranda età di 91 anni, ha accompagnato la consegna della targa ricordo.

Il sindaco Nicolò Coppola ha ricordato le tante attività culturali svolte da Zefferi per la città di Castellammare dove ha scelto di vivere tanti anni fa e la sua volontà di esprimergli gratitudine attraverso il consiglio comunale. Già nel 2010 la precedente amministrazione aveva conferito la cittadinanza onoraria a Zefferi, giornalista, scrittore e regista, per i suoi meriti culturali e il particolare rapporto con Castellammare avviato negli anni ’80 con l’organizzazione di varie manifestazioni e di ben 11 edizioni del “Festival di Scopello - Premio cultura e tv”. Ezio Zefferi ha lavorato a lungo in Rai dove ha ricoperto vari incarichi tra i quali quello di direttore del Tg2. Ha curato la regia di numerose opere liriche e, lasciata la Rai, la sua passione per la musica lo ha portato ad accettare la nomina di sovrintendente del Teatro Regio di Torino.

Letto 1121 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>