La “giovane” TH Alcamo fa paura alla capolista Ragusa, ma non riesce ad aver la meglio.

Pubblicato: lunedì, 20 febbraio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
Reusia Ragusa - Th Alcamo 24 - 19 pt ( 7 - 10 ) Ragusa : Iacono , Schembari D., Bellanca 2 , Criscione , D'Alberti 9 , Ficili, Girasa 2 , Licitra, Noto, Ottaviano, Ragusa, Raniolo 11 , Scarnato, Schembari E. All . Salvatore Russo Th Alcamo :Scaglione , Polizzi , Lipari 3 , Giorlando, Guinci 3 ,Grizzo 8 , Randes 4 , Rizzo 1 , Calamia , Boni', Mistretta. All. Benedetto Randes Arbitri : Cannata e Reale La più " giovane " versione stagionale della Th Alcamo per 45 minuti ha tenuto in scacco la capolista del campionato. Ragusa senza il suo portiere argentino Anzaldo, ma con il sempre eterno Franco Iacono in serata di grazia , ha rischiato grosso contro una Th Alcamo , che dopo aver perso , strada facendo Scire' , Mulé e Giacalone ha dovuto affrontare Ragusa senza il suo capitano Aleandro Fagone a causa di impegni personali. Così Alcamo Sciorina un primo tempo con i fiocchi, con una difesa attenta ed efficace , e con un attacco che vede come protagonisti assoluti il terzino Grizzo e il centrale Randes. Ragusa deve fare un monumento al suo nuovo , vecchio portiere e ringraziare e la mancanza di lucidità dei ragazzi di Benedetto Randes, capaci di sprecare tre rigori con Randes, Guinci e Grizzo e un comodo contropiede con il 16enne Boni'. Se a questo aggiungiamo un gol dall'Ala destra non visto di Giorlando , senza che l'arbitro di fondo si accorgesse che il pallone aveva colpito il supporto interno della porta e non il montante della stessa ,si intuisce come le sole tre reti di scarto non rispecchiano il reale andamento del match nel primo tempo , chiuso con solo tre reti di Vantaggio dalla Th Alcamo. Alcamo tiene botta anche al ritorno dal riposo e raggiunge anche il massimo vantaggio, 9 - 13 , al 35°. Poi l'episodio che cambia in peggio la partita della formazione alcamese, il Capitano di giornata Nicola Lipari, perfetto in difesa ed ordinato ed efficace in attacco , si scontra violentemente con D'Alberti in penerazione , subendo un duro colpo alla mandibola. Lipari resterà Fuori per oltre minuti, e la difesa alcamese senza il suo capitano al centro non sarà più la stessa cosa. Così Ragusa piazza un mortifero break di 6- 0 che al 43 ° porta il risultato sul 15 - 13 . Di mezzo anche un time out della panchina alcamese per frenare Ragusa che trova in giornata di grazia la sua ala sinistra Giorgio Raniolo, per lui alla fine ben 11 reti , quasi tutte dalla sua posizione senza che il portiere della Th Alcamo Luca Scaglione sia riuscito a prendere le giuste misure. Comunque Alcamo sospinta da un grandissimo Angelo Grizzo a suo agio nel ruolo di terzino sinistro, con due reti porta la partita in partita 15 - 15 , e poi anche in vantaggio , ma sulla sua rete, il signor Reale vede una invasione inesistente . Così arriva il time out della panchina di casa al 45° , al ritorno in campo mini Break per Ragusa 17 - 15 , prima che Vincenzino Randes mandi sul palo il quarto rigore sbagliato della partita, quello del meno uno. Ragusa così approfittando della poca lucidità dei ragazzi di Benedetto Randes che nonostante l'utilizzo di tutti gli effettivi, subisce altre due reti che in pratica portano la formazione di casa sul più 4 , 19 - 15 , con D'Alberti cecchino quasi infallibile dai sette metri , per lui 3 - 4 , alla fine nei tiri dei rigori. Alcamo non trova più la forza per ricucire con la giusta lucidità lo strappo dato al match dalla formazione di casa , perché il 16enne pivot Rizzo mette dentro il pallone del meno tre , ma ancora una volta la frenesia porta a forzare in due occasioni la palla del meno due, ma Raniolo non perdona gli spreconi ragazzi Alcamesi , con la decima e undicesima rete della sua magistrale partita che regala la vittoria alla sua squadra. 24 - 19 alla fine ,con l'unico rigore finalmente siglato da Nicola Lipari, quasi una beffa per lui e suoi compagni , non essendo lui uno specialista nei tiri dai sette metri. Alla fine sicuramente un risultato, con cinque reti di scarto che non rispecchiano il reale andamento del match, con la T.H.Alcamo che deve mordersi le mani per la ghiotta occasione persa per portare a casa una vittoria alla sua portata. Comunicato
Letto 787 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>