Arrestato un cittadino mazarese per furto aggravato in abitazione

Pubblicato: lunedì, 20 febbraio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Nel tardo pomeriggio del 18 febbraio 2017 nell'ambito di un'operazione di prevenzione generale e controllo del territorio nella periferia di Mazara del Vallo, la Polizia ha proceduto all'arresto di Antonino BALLATORE, nato a Mazara del Vallo il 06.12.1979 , colto in flagranza di reato di furto aggravato in abitazione e violazione dell’art. 75 comma 2 decreto legislativo 159/11 in quanto sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno.

In particolare, da diversi giorni si erano intensificati i servizi di controllo del territorio nella zona balneare, denominata Tonnarella , di Mazara del Vallo dove si erano registrati alcuni episodi di aggressione e rapine ai danni dei residenti e, proprio in questo contesto, alle ore 19,05 del 18.02.2017, su segnalazione di un cittadino, veniva sorpreso BALLATORE che, dopo essersi introdotto, scavalcando il muro di cinta, all’interno di una villetta sita nella Via Degli Sportivi, lanciava con violenza sulla vetrata della dependance una bombola di gas, mandandola in frantumi. Questo per impossessarsi due biciclette e generi alimentari. L’intervento dei proprietari, allertati da alcuni vicini, e del personale di polizia che si trovava poco distante dal luogo, faceva si che questi venisse arrestato nella flagranza del reato con ancora la refurtiva "in mano".

Come da disposizioni impartite dal Pubblico Ministero di turno, il soggetto arrestato è stato condotto presso la sua abitazione, a Mazara del Vallo, in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Comunicato

Letto 785 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>