TH Alcamo rimaneggiata cede alla Aetna Mascalucia

Pubblicato: lunedì, 13 febbraio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
È durata un tempo la partita della Th Alcamo in quel di Mascalucia. 
La formazione alcamese largamente rimaneggiata  ha retto per tutto il primo tempo andando avanti.anche di tre rete ,grazie ad una attenta difesa , alle parate di Giuseppe Mistretta e ad un attacco preciso ,  e una pungente  seconda fase.
Poi in cinque minuti nel finale di tempo,  Alcamo Rovina tutto con quattro facili conclusioni sbagliate dai sei metri .
Così si andrà al riposo sul 15-11 per la formazione di casa.
Secondo tempo da incubo per la formazione alcamese  che becca un'imbarcata di sei reti a zero che in pratica chiude il match, 21 -11 il parziale.
Della bella squadra vista nel primo tempo praticamente non c'è più traccia, con l'attacco alcamese in totale confusione.
L' Aetna Mascalucia scatena il suo contropiede che porta alla fine il Risultato  sul 33 - 18 .
Si tratta della sconfitta più pesante subita dalla Th Alcamo nel campionato di serie A / 2  , con i ragazzi di Benedetto Randes, che pur in formazione rimaneggiata e con ben sei Under 20 sui 10 giocatori schierati ,non può permettersi questi crolli dal punto di vista mentale come accaduto nel secondo tempo.
Come dire che alla fine del girone di andata  se questo gruppo con i presenti e soprattutto con gli assenti non trova motivazioni e voglia di combattere , il rischio di mortificare l'intera stagione è a portata di mano.
Uniche note positive in casa Th Alcamo l'esordio del Pivot Alessio Rizzo in A2 , la prova di Mario Boni', entrambi i ragazzi del 2000 ,mentre l'ultimo a mollare in casa Tha è stato il 30enne Terzino mancino Nicola Lipari , il più " vecchio " della ciurma  autore di una prova gagliarda.
Fonte: Comunicato
Letto 642 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>