Alcamo: Approvato Regolamento sui controlli interni. Camarda (ABC) e Melodia (M5S).

Pubblicato: martedì, 7 febbraio 2017
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
3

Seduta del Consiglio Comunale, quella che si è svolta il 1 Febbraio 2017, caratterizzata dalla votazione all'unanimità del Regolamento sui controlli interni.

A relazionare sul Regolamento il Sindaco, Surdi, che ha ribadito l'importanza di queste regole per il giusto funzionamento dell'amministrazione di un comune; alle parole di Surdi hanno fatto eco quelle di tanti consiglieri di maggioranza e opposizione. Dai banchi dell'opposizione però l'esortazione all'Amministrazione Surdi e a tutti per non far rimanere il Regolamento solo un documento da sogno, come succede per norme ottime, ma poi non applicate.

L'intervento che ha più messo in evidenza la peculiarità del Regolamento quello del Segretario Comunale Bonanno, richiesto dalla Consigliera Allegro e non solo. Bonanno non si è limitato a spiegare la necessità di tale Regolamento, ma ha anche elogiato i Consiglieri Comunali, per la loro preparazione, e il Sindaco oltre che per la preparazione anche per la sua precisione nell'esporre le caratteristiche del Regolamento. Inoltre il Segretario Comunale ha affermato che tutto questo fa ben sperare e lo spinge ad un lavoro ancora più certosino, perché "vigilato" da Consiglieri e Amministrazione che hanno contezza di ciò che è amministrazione.

Sull'argomento per l'opposizione abbiamo sentito la Consigliera Camarda (ABC): "Abc ha accolto con favore il regolamento per la disciplina dei controlli interni. Ci hanno convinto la struttura dallo stesso delineata e la possibilità riconosciuta anche al consiglio comunale di operare un controllo oculato, in particolare dal punto di vista della strategia politica adottata. Più in generale, apprezziamo lo spirito che sottende alla proposta del sindaco, ossia quello di "riprendere le redini" del Comune di Alcamo. Ciò che davvero serve, a nostro avviso, é una politica che sia nelle condizioni, ma sopratutto che sappia operare delle scelte consapevoli. Ci auguriamo, dunque, che questo regolamento, primo passo verso un buon modo di amministrare, gestire ed operare, non resti lettera morta ma possa essere una buona soluzione a questa ormai biasimabile fase di stallo in cui riversa la nostra Alcamo".

Per la maggioranza Giovanna Melodia (M5S): "La sezione di controllo della Corte dei Conti nell'esaminare il referto trasmesso dal comune di Alcamo relativamente all'anno 2015 ha rilevato, con delibera dello scorso 28 dicembre, numerosi profili di criticità che hanno determinato gravi irregolarità nel funzionamento del sistema dei controlli interni. Preso atto di ciò non si tratta di individuare i responsabili né tanto meno di puntare il dito contro qualcuno. Quello che la città deve sapere è che l’attuale amministrazione, con competenza e grande senso di responsabilità, sta cercando di colmare le numerose lacune provocate dalla negligenza di altri. Il regolamento per la disciplina dei controlli interni, approvato in consiglio lo scorso 1 febbraio, rappresenta uno strumento indispensabile per garantire l’efficienza amministrativa e assicurare una sana gestione finanziaria".

Letto 2659 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>