Arrestato il latitante Giovanni Vitale, uomo vicino al clan di Resuttana (Video)

Pubblicato: martedì, 24 gennaio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
1

Giovanni-Vitale-PandaI Carabinieri del Comando Provinciale di Palermo lo hanno trovato in una zona rurale di Palermo, nelle campagne di Giardinello in una casa in contrada Bonagrazia, stiamo parlando del latitante Giovanni Vitale, palermitano 47enne, già da tempo latitante, “braccio armato” vicino al reggente il clan di Resuttana.

A Resuttana lo conoscono tutti con il soprannome il “Panda”, oppure il “Tignuso”. La sua latitanza è durata un mese, da quando i militari erano andati a notificargli il ripristino di una misura cautelare decisa dalla Cassazione e non lo hanno trovato in casa.

Vitale conosceva il carcere, 4 volte, ma era stato sempre scarcerato, ora doveva tornarci per una vicenda  e per cui aveva una condanna in secondo grado a quattro anni. L'accusa è di "pizzo", che Vitale avrebbe chiesto ai titolari di due discoteche, ma gli imprenditori non pagarono e lo denunciarono.

Ma forse a farlo dare alla macchia non questo e neanche il fatto che sarebbe stato il più fidato dei collaboratori, specializzato nella raccolta del pizzo, di Giuseppe Fricano del clan di Resuttana, di cui veniva considerato il reggente, ma un'ichiesta per droga, che potrebbe sfociare in una condanna pesantissima.

Letto 2343 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>