Street Control: mozione dei consiglieri comunali del gruppo UDC di Alcamo

Pubblicato: giovedì, 19 gennaio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Norfo MessanaI Consiglieri Comunali del gruppo UDC di Alcamo, Norfo Vincenza Rita e Messana Saverio hanno presentato una mozione di indirizzo "sull'opportuno uso del dispositivo STREET CONTROL

Strumento che serve per rilevare e monitorare i vari aspetti della viabilità, cioé infrazioni e situazioni anomale, ma che può essere utilizzato anche per "garantire più sicurezza ai cittadini". 

I Consiglieri prima della volontà di impegnare l'Amministrazione all'uso del "Street Control" elencano dove pecca la stessa a riguardo:

  • Questa amministrazione non ha dotato la città di stalli (né per le biciclette, né per i motocicli, né per scuolabus)
  • Questa amministrazione non ha dotato la città di piste ciclabili
  • Questa amministrazione non ha dotato la città di mezzi pubblici per gli spostamenti
  • Questa amministrazione non ha dotato la città, così come promesso si autobus elettrici
  • Tutta la segnaletica stradale orizzontale e verticale, va rivista, sostituita, migliorata ed adeguata ai tempi
  • Causa la non adeguata pulizia, i canneti coprono molti segnali stradali in particolare nelle periferie
  • Mancano, totalmente, in alcune sedi importanti le strisce pedonali
  • In prossimità delle rotatorie, degli incroci, degli accessi alla città mancano semafori e\o segnalazioni catarifrangenti
  • Alcuni marciapiedi sono sollevati a tal punto dalle radici degli alberi da causare anche inclinazioni dei pali di illuminazione
  • Buche, cunette, scarificazioni, marciapiedi sconnessi e improbabili rampe per disabili creano pericolo costante e insicurezza per i cittadini e spesso sono causa di incidenti con aggravio di spese straordinarie per il Comune
  • La illuminazione pubblica urbana ed extraurbana è insufficiente
  • L’incuria del verde pubblico limita di fatto l’uso in sicurezza di alcuni posteggi
  • Sono insufficienti i rallentatori di velocità presso: Scuole, palestre, strutture sanitarie, accessi cimiteriali e luoghi frequentati da minori e disabili
  • Mancano interventi di separazione del traffico ( pedonale,ciclabile, automobilistico)

Carenze che in parte possono essere superate da lavori previsti dal piano triennale delle opere pubbliche, quindi l'impegno dell'Amministrazione deve essere:

L'uso dello "Street Control" al fine di

 "AUMENTARE LA SICUREZZA STRADALE ( CONTROLLARE: LIMITI DI VELOCITA’, ASSICURAZIONE , REVISIONE DEI VEICOLI);

E PER TUTTI GLI ALTRI SCOPI PREVISTI, SOLTANTO DOPO CHE, CON GLI INTERVENTI ADEGUATI, SI SIANO RAGGIUNTI GLI STANDARD MINIMI PER LA REGOLAMENTAZIONE DEL TRAFFICO URBANO".

La mozione si conclude con la auspicio che stessa sia votata da tutti i consiglieri "perché la civiltà di una città non si misura dal numero delle multe notificate ai cittadini bensì dallo sviluppo moderno e compatibile".

Letto 1625 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>