Omicidio a Marsala

Pubblicato: domenica, 15 gennaio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Arrestato dai carabinieri il presunto autore

LOMBARDO Francesco GiuseppeUna lite tra due coniugi durante la quale c'è scappato il morto. Vittima l'uomo che era intervenuto per mettere fine a quanto stava succedendo. E' accaduto nella tarda serata di ieri nel rione popolare di via Grotta del Toro a Marsala. Giuseppe Fiorino, 64 anni, ha perduto la via a causa delle gravi ferite. L'aggredito è riuscito ad avvertire i carabinieri di quello che succedeva nel suo condominio e nel frattempo saliva al piano di sopra per dividere marito e moglie e sopratutto sottrarre la donna dalla furia dell'uomo. Ma ha avuto la peggio. Giunti sul luogo i militari hanno subito capito che la lite aveva avuto ripercussioni ben più gravi, la peggio l'aveva avuta proprio l'uomo che poco prima era riuscito a chiamare i soccorsi. Le prime ricostruzioni hanno permesso di capire che autore del grave ferimento era stato Giuseppe Francesco Lombardo, marsalese di 50 anni, che i militari hanno rintracciato poco dopo l’intervento e condotto immediatamente presso la “Villa Araba” per poter svolgere gli ulteriori accertamenti. Nel frattempo le condizioni della vittima peggioravano, per via delle ferite provocategli, così che nemmeno il trasporto di urgenza a Palermo gli ha potuto salvare la vita, spegnendosi nelle prime ore di quest’oggi. Le indagini sono ancora in corso per poter meglio comprendere la dinamica degli eventi, che tuttavia sino ad ora hanno permesso di acquisire gli elementi minimi necessari per trarre in arresto il Lombardo che, su disposizione della Procura, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Trapani dove rimarrà in attesa di essere sentito dal gip del Tribunale di Marsala nei prossimi giorni.

 
Letto 1707 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>