La notte dei licei

Pubblicato: giovedì, 12 gennaio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Appuntamento al “Mattarella” di Castellammare del Golfo: da domani pomeriggio e per tutta la notte per conoscere il bello della letteratura classica

Notte nazionale liceo classicoTutto è pronto per la terza edizione della Notte nazionale del Liceo Classico, e l'Istituto Superiore “Mattarella-Dolci” con il suo liceo, il Liceo Classico “Vivona”, non poteva mancare di certo anche quest'anno. Venerdì 13 gennaio, dalle 18 alle 24, in 386 Licei Classici di tutta Italia, si rivivranno le grandi poleis greche e si declameranno versi latini. Da un'idea elaborata tre anni fa dal Liceo “Gulli e Pennisi” di Acireale, “la Notte nazionale dei Licei classici” ha otttenuto un grande successo fino a diventare qualcosa di più di un semplice incontro culturale. Il Liceo Classico “Vivona” dell'I.I.S.S. “Mattarella-Dolci” di Castellammare del Golfo partecipa all'evento con rinnovato entusiasmo, anche per avere inaugurato da questo anno scolastico, il Liceo Classico ad indirizzo Cambridge, che, innescandosi nel solco della più solida tradizione classica, spinge in avanti nell'innovazione e nella internazionalizzazione, introducendo il syllabus in lingua inglese per la lingua latina e la matematica e, fortemente potenziando lo studio della lingua inglese, ha pure scommesso sull'introduzione del Diritto e l'Economia al liceo, ritagliandosi all'interno della provincia di Trapani un posto d'onore, essendo tra i due unici licei classici della provincia ad essere stato inserito in questo prestigioso percorso internazionale. La Notte Bianca del Liceo “Vivona” prenderà le mosse a partire dalla 18,00 dal centro storico di Castellammare del Golfo dove un corteo trionfale degli studenti del liceo porterà il pubblico, al suono di banditori, all''aula consiliare, dove tra degustazioni ispirate al mondo classico, laboratori di caviardage, quadri viventi, si passerà, intorno alle 21,00, al Teatro Apollo per assistere tra intermezzi musicali e letture tematiche, allo spettacolo teatrale “Tra le nuvole sognando”, libera riduzione dalla “Nuvole” di Aristofane. Grande il successo dello scorso anno ed eccezionale la risposta di pubblico che anche quest'anno non potrà perdere questa occasione d'incontro.

Letto 2639 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>