“L’auto mutuo aiuto. Una risorsa preziosa contro la sofferenza e la solitudine”: convegno al castello arabo normanno.

Pubblicato: venerdì, 2 dicembre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

studio_20161202_141843“L’auto mutuo aiuto. Una risorsa preziosa contro la sofferenza e la solitudine”: è il convegno che si terrà sabato 3 dicembre, dalle ore 9:00 alle 17:30 al Castello arabo normanno. La giornata è organizzata dalla fattoria sociale “Martina e Sara” e dai Servizi Sociali comunali con il dipartimento di salute mentale dell’Asp 9 di Trapani.

In dettaglio il programma prevede alle ore 9:00 l’accoglienza ed i saluti del sindaco di Castellammare del Golfo, Nicolò Coppola e del presidente dell’ordine dei medici di Trapani, Rino Ferrari. Alle ore 9,30  la presentazione della giornata ed introduzione al tema del convegno a cura del dottor Mario Mulè per la Fattoria sociale “Martina e Sara”. Quindi, alle ore 9,45 si parlerà de “L’autoaiuto nel modello trentino”. Presiedono il dottor Calogero Minore, direttore del distretto sanitario di Alcamo e il dottor Mario Mulè.

Di “Utenti e familiari come protagonisti attivi nella realizzazione dei servizi alla persona” parlerà il dottor Renzo De Stefani, primario coordinatore del dipartimento di salute mentale di Trento. Alle ore 10,30 “L’auto - muto - aiuto: una  risorsa efficace contro l’isolamento e la sofferenza di utenti e familiari nell’ambito della Salute mentale”, a cura della dottoressa Lucrezia Notarbartolo, presidente dell’associazione U.F.E.di Palermo. Alle ore 10,45 Roberto Cuni, presidente dell’associazione “La panchina” di Trento sul tema “Dall’auto-aiuto al fare insieme nei servizi alla persona: dare voce al sapere esperenziale di utenti e famiglie”.

Dopo l’intervallo la seconda parte del convegno si concentrerà sulle pratiche di auto mutuo aiuto. A presiedere le dottoresse Grazia Guercetti, responsabile del servizio psichiatrico di diagnosi e cura dell’ ospedale Civico di Palermo, e Daniela Impellizzeri, dei Servizi Sociali di Castellammare del Golfo. Alle ore 12 gli Alcolisti Anonimi: “Combattere la dipendenza alcolica con l’auto- mutuo-aiuto”. Alle ore 12,15 la dottoressa Cecilia Dolcemascolo, dell’unità operativa di Ricerca Sanitaria dell’ospedale Civico di Palermo, parlerà di “Gruppi esperenziali con pazienti oncologici come momento propedeutico per la realizzazione di gruppi di auto mutuo aiuto”.

Alle ore 12.30 la dottoressa Angela Di Pasquale, dirigente dell’ospedale Civico di Palermo relazionerà sui “Modelli d’intervento gruppali per un aiuto efficace alle persone vittime di traumi da incidente. L’esperienza con pazienti ustionati dell’ospedale Civico di Palermo”. Alle ore 12.45, Anna Lombardo, socia dell’associazione U.F.E. di Palermo: “I gruppi di auto-mutuo-aiuto per migliorare la qualità di vita di utenti e familiari”.

Dopo l’intervallo pranzo alle ore 15:00 è previsto il lavoro in gruppi coordinato da Grazia Guercetti, Angela Di Pasquale, Lucia Dolcemascolo, Lucrezia Notabartolo. Alle ore 16:30 il report dei gruppi, dibattito e conclusione dei lavori.

Letto 910 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>