L’ASD Alcamo Futsal cede alla corazzata Jatina. Dara: “Gara nervosa, fallosa e un pubblico indisciplinato e poco sportivo”.

Pubblicato: sabato, 19 novembre 2016
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

alcamo-futsal-logoTerza giornata del campionato di serie D, l’Alcamo Futsal va in trasferta a San Giuseppe Jato sul campo della Jatina Pro Monreale, squadra di alto valore, infatti è vincitrice della Coppa Trinacria e squadra che lotterà per la promozione in C2.
La partita inizia con i padroni di casa che fanno “assaggiare” più volte i tacchetti agli ospiti e questi non reagiscono così dopo 8′ i padroni di casa si portano in vantaggio.
Gli alcamesi sembrano rinunciatari e subiscono anche il secondo gol, risultato di 2-0. I padroni di casa sembrano aver la partita in mano e arrivano al 3 a 0, “aiutati” anche da un pubblico non certo oxfordiano, infatti per tutta la non ha fa altro che insultare avversari e direttore di gara. Si conclude così il primo tempo.
Nella ripresa si registra una piccola reazione degli ospiti, ma sono i padroni di casa con una ripartenza a trovare il 4-0.
La Jatina sembra insuperabile, specialmente per una difesa coriacea e un portiere in giornata di “miracoli”.
I risultato di tutto questo è che i padroni di casa controllano la partita agevolmente, ma senza nessuna ragione mettono in campo eccessiva grinta, che sembra più rabbia, ingiustificata visto il risultato, così arriva l’espulsione di un giocatore dello Jatina e un calcio di punizione per la squadra alcamese, trasformato in gol da Artale.
Nel finale la Jatina prova a chiudere la partita, ma A. Gottuso dice no in 3-4 occasioni, però a pochi minuti dalla fine arriva comunque il gol che chiuderà la partita sul 5-1.
Non una grande partita dell’Alcamo Futsal: poco carattere e squadra intimidita dal comportamento di giocatori e tifosi avversari. Infine elemento importante è che la Jatina ha dimostrato di essere squadra con molta esperienza e atleticamente validissima, unica pecca essere troppo nervosa.
Archiviata per l’ASD Alcamo Futsal questa partita, il pensiero va a domenica prossima, ancora in trasferta, per il match contro il Poggioreale.

Sergio Dara (Pres. ASD Alcamo Futsal):
“Già alla vigilia questa gara si preannunciava come difficile considerata la caratura della compagine jatina, tra l’altro vincitrice dell’ultima Coppa Trinacria, ma in campo invece abbiamo assistito ad una partita ostica e complicata non tanto per la discutibile qualità tecnico-tattica dell’avversario, quanto per la sua superiorità atletica. Il gioco duro e spesso falloso della squadra di casa ha senza dubbio condizionato i miei giocatori che non hanno saputo gestire la partita come avrebbero dovuto. Gara quindi nervosa, fallosa ed esasperata anche da un pubblico indisciplinato e poco sportivo”.
Letto 476 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>