Controlli a tappeto della Polizia di Stato sulla “movida” alcamese.

Pubblicato: martedì, 15 novembre 2016
Vota l\'articolo
4
Vota l\'articolo
1

PoliziaNella giornata di sabato 12 novembre, il Commissariato di P.S. di Alcamo ha predisposto ed attuato mirati controlli amministrativi al fine di garantire il regolare svolgimento della “movida” che contraddistingue il Centro storico nei fine settimana.

A seguito di numerose segnalazioni da parte di abitanti della zona, relative ai disagi provocati dalla musica ad alto volume dei locali ed al consumo smodato di alcool nel fine settimana, al fine di assicurare il rigoroso rispetto della recente Ordinanza Sindacale in materia, sono state impiegate diverse pattuglie, in divisa ed in borghese.

Un totale di 15 poliziotti, a partire dalla mezzanotte, hanno effettuato controlli nei locali maggiormente frequentati dai giovani alcamesi, dividendosi tra Piazza Ciullo, Piazza Mercato e la zona del Collegio dei Gesuiti.

Questo il bilancio.

Sono state elevate sanzioni amministrative per irregolare occupazione del suolo pubblico, oltre i limiti autorizzati dal Comune. Un locale è stato sanzionato per illecita somministrazione di bevande alcooliche a minorenni. La Polizia Stradale, munita di etilometro, ha effettuato posti di controllo nelle vie limitrofe al centro storico, accertando violazioni al C.d.S. per guida in stato di ebbrezza.

Tutti i locali del Centro, in ogni caso, hanno contenuto le emissioni sonore nell’ambito dei limiti orari stabiliti dalla recente Ordinanza del Sindaco.

Nell’ambito dei controlli, inoltre, una pattuglia della Polizia ha assistito ad un’aggressione da parte di un cittadino rumeno, in preda ai fumi dell’alcool, ai danni di un altro giovane. Prontamente bloccato l’aggressore, dopo avere fatto intervenire personale sanitario del 118, a causa delle condizioni in cui versava per l’abuso di alcool, gli Agenti lo hanno allontanato, evitando così che degenerasse il disturbo arrecato alla quiete pubblica. Sono in corso accertamenti al fine di verificare la regolarità della sua posizione amministrativa sul territorio dello Stato.

Costante e determinata, comunque, continuerà ad essere la presenza della Polizia di Stato nelle vie del Centro storico durante i finesettimana, al fine di garantire che il sano divertimento dei giovani alcamesi e le legittime attività dei locali pubblici si svolgano nel rigoroso rispetto della normativa in materia, del diritto al riposo degli abitanti del Centro ed in condizioni di sicurezza.

Fonte: Comunicato

Letto 4177 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>