Giovanissimi Renzo Lo Piccolo batte l’Accademia Sport Trapani. Allievi Regionali un pareggio d’oro.

Pubblicato: lunedì, 14 novembre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

randazzo-e-de-luca-giovanissimi-renzo-lo-piccoloLa formazione giovanissimi regionali della Renzo Lo Piccolo Terrasini espugna il difficile Polisportivo di via degli atleti di Fulgatore, dove supera per 3-1 l’Accademia Sport Trapani e chiude così a proprio favore il doppio confronto regionale contro le formazioni della società degli amici Ciccio Gambicchia e Vito De Simone.

L’iniziale forcing degli “accademici” viene spezzato al 12′, quando Manuele Randazzo è bravo di testa a raccogliere la palla nel batti e ribatti in area avversaria proveniente da calcio d’angolo. Il raddoppio arriva al 19′, Giuseppe De Luca approfitta di un passaggio filtrante per sfuggire ai difensori centrali trapanesi e per depositare la sfera alle spalle di Laon. L’undici ospite è molto cinico e chiude i conti già al 23′ quando è ancora Randazzo a marcare il tabellino. Questa volta è grazie ad un’azione personale in penetrazione centrale, per l’ “11” bianconero è doppietta.

Nel secondo tempo i padroni di casa cercano di rientrare nel match. Il primo tentativo è del classe 2004 Mirko Gambicchia, ma Vito Di Maggio manda in angolo. Al 7′ gol arriva la rete dei padroni di casa, bella è l’esecuzione di Paolo La Francesca che con un calcio a giro supera sul palo più lontano l’estremo terrasinese; quest’ultimo si oppone al 9′ sulla traversa.

Dopo la folata di ragazzi di mister Saverio Spada, quelli di Giosuè Maniaci alzano il baricentro e con i nuovi innesti dalla panchina puntella, difesa e centrocampo. Al 25′ su punizione Vincenzo Vitale impegna il portiere dell’Accademia, nell’azione susseguente Di Maggio è a respingere palla con ginocchio, impedendo la riapertura dell’incontro.

Il tempo scorre grazie alla girandola di cambi e i tre punti portati a casa sono importati per la classifica.

Tabellino

Accademia Sport Trapani: Laon, Amoroso (1′ st Lazzarino), Scandaliato, Tortorici, Adragna, Barraco (1′ st Gentile, (32′ st Marciante), Gambicchia, Alfano, Esposito, La Francesca, Montalto (22′ st Orlando). A disposizione: Alogna, Favuzza, Dicandia. All. Spada
Renzo Lo Piccolo Terrasini: Di Maggio V., Trupiano (11′ st Campagnano), Vitale V., Leone, Talluto (35′ st Palazzolo E.), Tudisco, Trentacoste (32′ st Lasala), Namio, De Luca (24′ st Barba), Febraro, Randazzo (34′ st Cracchiolo). A disposizione: Salvia, E. Vitale. All: Maniaci
Reti: 12′ Randazzo (RLP), 19′ De Luca (RLP), 23′ Randazzo (RLP), 5′ st La Francesca (ATP)
Ammoniti: Di Maggio V. (RLP), Adragna (ATP)
Arbitro: Marco Cabboi sezione AIA di Trapani

************************

Allievi regionali: Renzo Lo Piccolo Terrasini-Accademia Sport Trapani 0-0

Quando incontri un avversario che proviene da due risultati utili consecutivi contro due buone squadre, che ti affronta arroccato in difesa, che non ti offre il fianco, rimanendo con undici uomini dietro la linea della palla è difficile fare risultato. In sintesi questo è stato l’andamento del match valido per l’8^ giornata del girone A del campionato allievi regionali, disputato oggi al campo sportivo “Salvatore Favazza” di Terrasini fra la Renzo Lo Piccolo e l’Accademia Sport Trapani.

Le maggiori emozioni le abbiamo viste nel primo quarto d’ora di gioco. Al 4′ Emmanuel Biondo si fa trovare pronto su calcio d’angolo, di testa indirizza la palla verso la porta, che altrettanto reattivo è stato l’estremo trapanese Vella.

Al 13′ sul fronte opposto Piacentino sfrutta un’incomprensione difensiva dei padroni di casa, scaglia la palla verso la porta difesa da Giovanni Sapienza che attento controlla la sfera uscire sopra la traversa. Al 26′ azione fotocopia dell’occasione fallita da Biondo, capitan Ventimiglia di testa colpisce di poco alto sulla traversa.

Nel secondo tempo mister Ippolito inerisce forza nuova in campo, ma la musica non cambia, anzi scade di livello con i gialli trapanesi a spezzare il gioco e i locali ad incaponirsi al servire palle di fino senza produrre pero’ occasioni se non da calcio piazzato. Come al 15′ quando Terranova si vede respingere in angolo dal n.1 avversario, dal quale n’è scaturito un tiro di Erik Amato neutralizzato ancora dall’estremo ospite.

L’entrata in campo di Nino Randazzo vivacizza l’animo terrasinese. L’ala classe 2000 più volte tenta di superare in velocità gli avversari, ma mister Bulgarella mette i suoi al raddoppio di marcatura, nonostante questo Randazzo riesce a produrre due occasioni. La prima crossa dalla destra verso il centro, ma nessuno accorre a ribadire in rete, cosa che gli riesce durante il robusto recupero dato dall’arbitro Corona della sezione AIA di Marsala, ma che viene annullato per fallo dello stesso contro il diretto avversario.

In questi casi si pensa ai due punti persi, invece il punto guadagnato muove la classifica e l’obiettivo salvezza si avvicina.

Prossimo impegno “derby del golfo” sabato prossimo alle 15 contro l’Alba Alcamo 1928

Renzo Lo Piccolo Terrasini: Sapienza, Bonura (2′ La Ferla), Ventimiglia, Cosentino, Monterosso (26′ st Namio), Castiglia (13′ st Randazzo, Terranova, Mulè, Platano, Amato (23′ s Gaglio), Biondo. A disposizione: D. Vitale, Imperato, Messina. Allenatore: Ippolito
Accademia Sport Trapani: Vella, Mancuso, Bertolino, Agnello, Santangelo, Cangemi, Di Vincenzo, De Maria, Piacentino, Candela (20′ st Campanella), Navetta (45′ st Erice). A disposizione Navetta Bulgarella, Rizzo, Maisano, Giarratano, Cusumano.
Ammoniti: Mulè (RLP)
Arbitro: Giuseppe Corona AIA sezione di Marsala

Fonte: Comunicato

Letto 317 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>