L’alcamese Ignazio La Colla in corsa per la Finale del Tour Music Fest: “Sensazioni? Come quando compri l’uovo di pasqua: ti godi il cioccolato e speri nella sorpresa”

Pubblicato: giovedì, 10 novembre 2016
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

ignazio-la-colla-5Le semifinali della IX edizione del Tour Music Fest, che si terranno il 18 Novembre 2016 a Roma presso il Jailbreack, vedranno come concorrente, con il suo brano “Vorrei”, il cantante alcamese Ignazio La Colla, in arte Mastrognà. La Colla, se passasse questa fase, potrà partecipare al più grande concorso europeo per cantanti emergenti, presieduto dal 2007 da MOGOL.

Abbiamo raggiunto Ignazio per una breve intervista per capire le emozioni che lo accompagnano in questa “avventura” e per parlarci della sua canzone “Vorrei”.

Quali sono le sensazioni e gli umori che ti accompagnano in questa esperienza?

“Come quando compri l’uovo di pasqua: ti godi il cioccolato e speri nella sorpresa. Arrivare a questo punto dopo tante selezioni (eravamo più di ottomila), ti riempie di orgoglio e, perché no, di speranza”.

“Vorrei” un “grido” contro una realtà che non ti piace?

“Non è una canzone di protesta, è più una dichiarazione d’amore alle cose semplici della vita.
Cose universali, una donna che ascolta le tue parole, una sveglia che ti lasci dormire di più, un luogo dove sentirsi a casa, una società meno dedicata all’apparire è più attenta all’essere…umano soprattutto”.

Ignazio per approdare alle semifinali ha dovuto sudare e lavorare duro 7 mesi superando varie selezioni, magari mettendoci un pizzico di pazzia, chi lo conosce sa che non gli manca e forse questo ultimo aspetto è stato quel “quid” in più che lo ha visto avere la meglio su oltre 8000 artisti che hanno preso parte alle selezioni per contendersi il 18 Novembre a Roma la finalissima nazionale del Tour Music Fest.

Ci siamo quasi, la lotta sarà dura, ora Mastrognà dovrà far meglio di altri 30 artisti della sua categoria artistica per approdare alla serata finale del 2 Dicembre presso lo storico Piper Club di Roma, al cospetto di MOGOL e di fronte a una giuria composta da personaggi di spicco della discografia italiana: SONY, MTV New Generation, Antonio Vandoni di Radio Italia, Rusty Record, Universal, EMI, ICompany, Euro Music Network e molti altri.

In bocca al lupo Gnà!

Letto 4240 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>