Un camper per la rapina (VIDEO)

Pubblicato: mercoledì, 9 novembre 2016
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

Tre palermitani arrestati dai carabinieri. Sarebbero gli autori di un colpo messo a segno ai danni di una banca a Salemi

 

arrestati-bancaUn camper per fuggire dopo avere messo a segno un colpo in banca. I carabinieri di Trapani fatta la clamorosa scoperta sono riusciti a individuare i responsabili di una rapina commessa lo scorso 12 settembre ai danni di un’agenzia del Credito Siciliano a Salemi. Una rapina da 50 mila euro. Le indagini coordinate dalla Procura di Marsala hanno permesso oggi all’alba di arrestare tre persone, Vincenzo Forcieri di 24 anni ed i fratelli Antonino e Maurizio Sorrentino di 42 e 47 anni. Tutti e tre palermitani, posti dal gip agli arresti domiciliari. L’accusa è di rapina aggravata in concorso. Lo scorso 12 settembre, infatti, a Salemi, due soggetti facevano irruzione all’interno della filiale dell’istituto bancario“Credito Siciliano” e dopo aver minacciato di morte il cassiere e bloccato  il direttore si appropriavano della somma di 50 mila euro e si davano alla fuga con un escamotage mai prima scoperto in occasione di rapine banca. Mentre infatti uno dei tre malfattori fuggiva su una utilitaria, una Lancia Y, altri due per fuggire usavano un camper al bordo del quale nascondevano il malloppo. A incastrare i tre le indagini dei carabinieri condotte grazie all’esame delle immagini delle telecamere di video sorveglianza e le intercettazioni telefoniche attivate sui tre sospettati. Uno degli arrestati Antonino Sorrentino per evitare il riconoscimento nelle ore successive al colpo si è rapato a zero pensando cosi di sfuggire alla sua identificazione, ma è stato ugualmente riconosciuto da alcuni testimoni oculari.

SONY DSCSONY DSCSONY DSC

 

Letto 1262 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>