Dalila Vignando, campionessa di nuoto, a Castellammare del Golfo

Pubblicato: venerdì, 4 novembre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Dalila VignandoDalila Vignando, campionessa mondiale di nuoto, affetta da sindrome down, è stata ospite d’onore del progetto sociale “Sport e disabilità” a Castellammare del Golfo. La campionessa è stata accolta con entusiasmo a Castellammare del Golfo. Dalila ha un palmares degno dei grandi dello sport, infatti ha vinto più di 1.000 medaglie fra oro, argento e bronzo nel corso della sua carriera in Italia ed all’estero, e in particolare si è distinta alle ultime olimpiadi di Rio de Janeiro in Brasile, per la prima volta aperte anche alle persone affette da sindrome di Down.

Dalila è stata ospite d’onore del progetto sociale “Sport e Disabilità”, concepito e voluto fortemente dal Signor Piero Urbano dell’Associazione MSS Maria Santissima del Soccorso onlus di Castellamare del Golfo assieme al Vicepresidente Rocco Lanatà e al Presidente Rossana Lanati dell’Associazione di promozione sociale Life onlus con le sedi di Palazzo Pignano (CR) e Cassago Brianza (LC) della quale Dalila Vignando è socia onoraria e testimonial per la sua categoria.

Questo progetto è stato appoggiato e patrocinato dal Comune di Castellamare del Golfo da parte del Sindaco Nicolò Coppola e dell’Assessore Salvatore Bologna. L’evento si è svolto presso l’aula magna dell’Istituto Autonomo Comprensivo Statale G. “Pascoli-L. Pirandello”, un incontro che ha visto come protagonista non solo la campionessa Dalila Vignando, ma anche gli studenti della Pascoli-Pirandello e dell’Istituto Autonomo Comprensivo Giuseppe Pitrè e A. Manzoni, entrambi istituti da parte del Dirigente Scolastico Francesco Navarra della Pascoli-Pirandello e la Preside Maria Grazia Sabella della Pitrè-Manzoni collaboranti al progetto protocollato dal Comune.

Molti studenti ed anche gli insegnanti hanno rivolto a Dalila domande pertinenti la sua motivazione, la sua voglia di vincere, come si sentiva nei momenti delle conquiste delle medaglie d’oro e quando invece non raggiungeva la meta prefissa. Dalila ha risposto in modo esauriente a tutti con la saggezza e la spontaneità, suscitando simpatia ed applausi da tutti.

L’Assessore Salvatore Bologna ha consegnato alla campionessa Dalila una targa onorifica da parte sua, del Sindaco Coppola e del Comune; il Signor Piero Urbano della Associazione MSS onlus anch’egli ha consegnato una targa di ringraziamento a Dalila come ospite d’onore.

Rocco Lanatà e Rossana Lanati della Associazione Life onlus hanno consegnato assieme alla Vignando due targhe da parte del Sindaco Maurizio Capitani del Comune di Vertemate con Minoprio in provincia di Como (dove è nata Dalila) e altre due targhe da parte del Sindaco Adelio Frigerio del Comune di Luisago sempre in provincia di Como (dove è residente Dalila ) dedicate al Sindaco Coppola e all’Assessore Bologna ed al loro Comune per i 500 anni di fondazione della Città di Castellammare del Golfo, per il progetto “Sport e Disabilità” e per gli eventi e la cerimonia celebrativa della ricorrenza ha visto la loro cittadina Dalila Vignando come ospite d’onore e madrina.

Letto 658 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>