Trapani allo SMAU di Milano. Sviluppo, turismo e innovazione tecnologica.

Pubblicato: mercoledì, 2 novembre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

smauDal 25 al 27 Ottobre 2016 si è svolto, presso la fiera di Milano, SMAU (Salone Macchine e Attrezzature per l’Ufficio). Appuntamento annuale per discutere di turismo, innovazione tecnologica e sviluppo socio-economico.
Quest’anno è stato invitato a partecipare il Sindaco di Trapani, Damiano, che è stato intervistato e questa è stata trasmessa in streaming in diretta su piattaforme televisive e digitali nell’ambito dello SMAU Live Show. Il Sindaco Damiano, è stato contattato in qualità di componente del consiglio d’amministrazione del Distretto Turistico della Sicilia Occidentale.

Damiano ha esplicitato il ruolo, i compiti e gli obiettivi del Distretto turistico, soffermandosi poi ad illustrare il progetto realizzato nel territorio trapanese, che tanto interesse ha suscitato al Salone da parte della stampa e degli operatori.

Distretto che ha potuto realizzare, con il sostegno degli uffici comunali e grazie ad un finanziamento europeo (€ 320.000), un sistema informativo interattivo composto da 5 schermi informativi (uno dei quali è stato installato a Trapani nella piazza Vittorio Emanuele) e da 16 totem (uno in ogni Comune aderente al Distretto ed uno all’aeroporto di Trapani Birgi) con video HD e tecnologia touch, dai quali è possibile accedere, attraverso free Wi-Fi, alla rete internet.

Il sistema si avvale della rete internet realizzata qualche anno fa dalla Camera di Commercio di Trapani (clickandgo) che consentirà l’accesso alla rete con un’unica operazione di autenticazione senza doverla ripetere presso uno degli altri 15 accessi.

I pannelli informativi potranno diffondere notizie di interesse pubblico da parte delle Amministrazioni locali ovvero messaggi commerciali e informativi degli operatori privati associati al Distretto.

Un ruolo di particolare importanza potranno avere i totem avendo una maggiore proiezione turistica fornendo informazioni su eventi, strutture ricettive, mobilità e su ogni altro argomento che di volta in volta si riterrà opportuno inserire.

Il sistema, infine, potrà interagire ed essere raggiungibile, attraverso la rete, da qualunque altro sistema (compatibile) esistente presso altri aeroporti nazionali e internazionali cosicché una persona potrà, ad esempio, dall’aeroporto di Londra o di Bergamo, ricercare informazioni e offerte per organizzare la propria vacanza nella Sicilia Occidentale.
Quindi l’attenzione del sistema è rivolta al prima, ma anche durante la permanenza sul territorio l’utente può ricercare e trovare le informazioni che lo aiutino a trascorrere in maniera più attiva e intensa la propria vacanza (scelta di eventi o appuntamenti culturali, enogastronomici, di promozione, sportivi, ecc.).
Ma il sistema si dimostra attivo anche nel dopo, offrendo all’utente l’opportunità di fornire, anche quando avrà lasciato il territorio, i propri commenti o suggerimenti, e raccogliendo anche quei dati statistici necessari al Distretto per elaborare nuove e più efficaci strategie di penetrazione nei mercati nazionale e internazionale nonché di miglioramento e adeguamento dell’offerta turistica.

Il sistema, non ancora in esercizio, è stato già installato e provato, mentre si è in attesa di dotarlo dei contenuti necessari al suo regolare e definitivo utilizzo.
Il progetto, quindi, ha ricevuto l’apprezzamento nell’importante contesto SMAU e il premio per l’innovazione 2016 di cui il territorio trapanese e quanti si sono adoperati per la sua realizzazione devono essere fieri.

Letto 436 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>