Randagismo, manifestazione di sensibilizzazione questa mattina a Castellammare: “Chiediamo interventi urgenti. Basta con gli avvelenamenti”

Pubblicato: domenica, 30 ottobre 2016
Vota l\'articolo
4
Vota l\'articolo
2

20161030_101710CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Si è svolta questa mattina una manifestazione a favore degli amici a 4 zampe a Castellammare del Golfo.

La manifestazione segue i tanti eventi di avvelenamento che hanno interessato il territorio castellammarese negli ultimi mesi. Atti criminali già denunciati sul nostro giornale ieri.20161030_101347

Un gruppo di circa 50 cittadini, volontari di tante associazioni locali e non solo, hanno manifestato pacificamente per le vie della città gridando: “Civiltà! Civiltà!”. Il corteo, monitorato dalle forze dell’ordine, è partito dal Viale Umberto I, nei pressi del commissariato di P.S., ed ha raggiunto il palazzo comunale di corso Bernardo Mattarella.

20161030_101154“Siamo qui questa mattina – ha spiegato Stefano Ficalora, presidente della Cooperativa Unione delle Famiglie che da anni si occupa di assistenza ai cani randagi – per sensibilizzare chi di dovere, l’Amministrazione Comunale in primis, sul tema del randagismo, soprattutto dopo i tanti, troppi, casi di avvelenamento degli ultimi giorni. Chiediamo al Sindaco e a tutta l’ Amministrazione un rifugio, un posto sicuro per accudire i cani randagi e per toglierli dalla strada. Il nostro messaggio però è rivolto anche alla cittadinanza, dobbiamo svegliare le coscienze dei nostri concittadini.” Lo stesso Ficalora la settimana scorsa ha manifestato proprio davanti palazzo Crociferi incatenandosi simbolicamente alla ringhiera del municipio. Un gesto forte per “mandare un messaggio chiaro al Sindaco e all’intera Amministrazione.”20161030_104228

Presente anche la presidente della sezione di Trapani dell’Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) Viviana Vaccari che ha sottolineato: “Siamo qui per portare all’attenzione della cittadinanza il problema del randagismo, soprattutto dopo gli ultimi episodi di avvelenamento. Ma vogliamo anche dare un segnale di presenza sul territorio, sensibilizzando i cittadini e soprattutto per dare voce ai nostri amici a 4 zampe.”

20161030_104301Presenti anche i volontari della Lega Nazionale per la difesa del Cane di Castellammare: “Chiediamo da quattro anni interventi urgenti all’Amministrazione comunale, ma niente è stato fatto. – aggiungono le rappresentanti Annalisa, Valeria e Daniela – sostanzialmente chiediamo di istituire l’anagrafe canina, la sterilizzazione dei cani e un adeguato rifugio. Risposte che fino ad oggi non sono arrivate.”

Sterilizzate e non abbandonate! Civiltà, Civiltà! Basta violenza! – aggiungono i volontari in corteo accompagnati da molti cani – vogliamo lanciare un messaggio forte alla città: basta con questi atti criminali.”20161030_104319

Proprio questa mattina, durante la manifestazione, ci è arrivata un’altra segnalazione da parte di un cittadino di Castellammare che denuncia altri casi di avvelenamento di massa in contrada Fraginesi: “Sono davvero tantissimi i cani avvelenati nei giorni scorsi, ed è successo anche questa notte – sottolinea Alessio ad Alqamah.it – abbiamo visto diversi cani morire a causa del veleno e attualmente uno si trova in coma. Siamo davvero preoccupati.”20161030_104331

Letto 4516 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>