Approvato il Bilancio di Previsione 2016/2017. Assessore Scurto: parlarne “quando l’anno è ormai di fatto concluso sembra surreale”

Pubblicato: mercoledì, 26 ottobre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
3

comune alcamoLa Giunta alcamese ha approvato il Bilancio di Previsione 2016/2018. L’iter prevede che il Bilancio e gli atti collegati passino ai Revisori dei Conti per il relativo parere e di seguito andranno in Commissione Bilancio (II Commissione Consiliare) per la successiva e definita approvazione da parte del Consiglio Comunale.

Sull’approvazione del Bilancio e sui tempi si è espresso l’Assessore all’Economia del Comune di Alcamo, Roberto Scurto: “Parlare di Bilancio di Previsione  , questa Amministrazione ha intenzione di rispettare le scadenze già dal 2017, approvando il nuovo Bilancio di Previsione nei primi mesi del prossimo anno”.

“Sebbene sia l’atto più complesso per un Comune – continua Scurto – il Bilancio serve per programmare cosa e come fare. Per questo abbiamo già predisposto un cronoprogramma serio ed ambizioso che coinvolgerà tutti i settori nella programmazione del prossimo triennio 2017/2019, che partirà già fra qualche giorno”.

“Sono convinto – conclude l’Assessore – che tutti i dirigenti saranno “felici” nell’adeguarsi ai nuovi tempi che stiamo dettando con l’obiettivo di far diventare finalmente Alcamo un Comune “normale”! Non sarà più tollerabile che chi diriga non sappia o non voglia programmare per tempo”.

Letto 1404 volte.
2 Commenti
Dì la tua
  1. Marco scrive:

    Assessore Scurto, avere la maggioranza in Consiglio Comunale e non fare niente per dimezzare o annullare i compensi spettanti ai consiglieri comunali è un’indecenza. Capisco i compensi a sindaco e assessori, ma elargire stipendi ai consiglieri comunali è osceno, più di quanto sia osceno non tagliare gli stipendi agli onerevoli.

  2. Monica scrive:

    Come mai pur avendo la maggioranza in consiglio il M5S non mette all’ordine del giorno la riduzione dei gettoni di presenza.
    Avere la maggioranza e non fare niente è penoso e rischia di far fare a tutto il movimento una figuraccia.

    E non sid eve parlare di donazioni etc etc, si devono votare tagli seri. Fare il consigliere comunale non è un mestiere!

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>