Tombino rotto a Castellammare: “Cinque anni di richieste nel vuoto”

Pubblicato: venerdì, 21 ottobre 2016
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

tombino-rotto-castellammare-2CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Un tombino rotto da anni e tante segnalazioni cadute nel dimenticatoio. È questa la situazione che si verifica ormai da quasi cinque anni a Castellammare del Golfo, tra via Trento e Piazza Matteotti nei pressi della biblioteca comunale.

Una situazione che mette in pericolo cittadini, automobilisti e motociclisti. “Il tombino si trova in queste condizioni da circa cinque anni. Abbiamo segnalato più volte la cosa sia ai vigili urbani che agli amministratori, ma negli anni niente è stato fatto” – raccontano alcuni cittadini della zona ad Alqamah.it. Una situazione insostenibile che ha già causato qualche spiacevole incidente nei mesi scorsi. “Proprio recentemente una turista straniera  ha rischiato di ferirsi gravemente o di rompersi una gamba; – raccontano – Mentre passava da piazza Matteotti è finita con l’intera gamba nel tombino procurandosi fortunatamente solo pochi graffi. Ma poteva finire peggio.” – aggiungono – Abbiamo subito avvertito i vigili urbani e chi di competenza ma anche in quell’occasione nulla è cambiato; quel tombino rappresenta un serio pericolo per la cittadinanza.”tombino-rotto-castellammare

Il cittadino che subisce danni o traumi causati dai tombini può presentare denuncia al comune per chiedere un risarcimento. In Italia sono tante le cause contro i Comuni per la mancata manutenzione delle strade e dei tombini, e nella maggior parte dei casi l’Ente pubblico viene condannato al risarcimento. Ovviamente questo comporta un ingente costo per le già risicate casse comunali.

9de1394c-7450-4c0a-b38d-37002c10b33aMa il tombino non è il solo problema di Piazza Matteotti. Infatti sono ancora evidenti i segni lasciati sul marmo dai lavori per l’interramento dei cavi in fibra ottica, effettuati circa un anno fa. “Una situazione insostenibile che lascia davvero senza parole. Chiediamo all’Amministrazione comunale interventi urgenti, soprattutto con l’avvicinarsi della stagione invernale e delle imminenti piogge.”

Letto 1404 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>