Rapinata un’anziana signora, arrestato un giovane

Pubblicato: giovedì, 13 ottobre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PURELLO EMANUELEI Carabinieri della Stazione di Marsala, diretti dal Maresciallo Paladino, hanno tratto in arresto in esecuzione di un’ordinanza misura cautelare degli arresti domiciliari, PURELLO Emanuele, 26enne marsalese gravato da vari precedenti, per il reato di Rapina.
In particolare lo scorso 3 ottobre, presso la Stazione, era stata denunciata una rapina subita da un’anziana signora in via San Michele. La denunciante era stata aggredita da un ignoto mentre si trovava per strada e facendo resistenza alle richieste del criminale subiva la rottura di una costa, refertata in 30 giorni di prognosi dal locale Ospedale Paolo Borsellino.
Il malvivente riusciva a darsi alla fuga a piedi dopo aver strappato di dosso alla signora una collana e un orecchino.
In breve tempo, i Carabinieri, sono riusciti ad identificare il giovane malvivente in PURELLO Emanuele, denunciandolo alla Procura della Repubblica che, convenendo con le risultanze investigative dei militari dell’Arma, ha richiesto al Tribunale l’emissione di una idonea misura cautelare.
Il G.I.P. del Tribunale di Marsala, sulla scorta degli elementi raccolti, emetteva dunque l’ordinanza poi notificata lo scorso Lunedì quando i militari hanno rintracciato il Purello presso la sua abitazione e lo hanno subito portato presso la caserma Villa Araba. Al termine degli accertamenti di rito l’arrestato veniva tradotto presso la propria abitazione dove rimarrà ristretto agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico, in attesa del giudizio da celebrarsi davanti il Tribunale Lylibetano.

Letto 509 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>