Penelope ritrova il suo mare

Pubblicato: giovedì, 13 ottobre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

penelope 5Era il 30 Luglio del 2016 quando fu recuperata, vicino l’Isola di Marettimo, Penelope, una tartaruga caretta caretta che presentava una ferita e aveva ingerito plastica per questo trasportata al Centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta “Isole Egadi”. Il nome Penelope è stato scelto con un sondaggio su Facebook.
Ora dopo circa due mesi Penelope è stata rilasciata in mare da un gommone dell’AMP per mano di due tirocinanti dell’AMP che avevano prestato attività di volontariato presso il Centro tartarughe.

Soddisfatti per l’evento e il lavoro svolto il Presidente dell’AMP e il Sindaco di Favignana, che dichiarano: “A circa un anno dal riconoscimento effettivo del Centro e dalla sua apertura sono già sei gli esemplari di tartaruga marina che hanno ritrovato il mare dopo le cure al Centro di Primo Soccorso; un buon risultato per il primo anno di attività, che serve da incentivo positivo, anche in previsione di raggiungere l’obiettivo del rafforzamento a Centro di Recupero, attraverso il progetto LIFE +12 TartaLife, finanziato dalla Commissione europea”.
Presso il Centro restano ospitati, in terapia, altri tre esemplari di Caretta caretta.

Per segnalazioni o comunicazioni, è sempre attivo il numero dedicato “SOS Tarta” 328.3155313, H24, oltre che l’indirizzo di posta elettronica sostarta@ampisoleegadi.it. Il Centro è aperto tutti i giorni e visitabile su prenotazione contattando i recapiti sopra indicati.

Letto 205 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>