Famiglie al museo. Grande successo di pubblico alla Fondazione Orestiadi

Pubblicato: lunedì, 10 ottobre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

14656379_1148553588562184_8398134046205449779_nGIBELLINA. Ieri, domenica 9 ottobre, è stata la giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, e fra i musei siciliani  che hanno aderito a questa speciale iniziativa, troviamo il Museo delle Trame Mediterranee. Un tesoro della Sicilia occidentale che prende corpo all’interno del Baglio di Stefano, sede della Fondazione Orestiadi. L’iniziativa, che è stata mossa dall’obiettivo di avvicinare grandi e piccini al mondo museale, ha permesso ai bambini di partecipare al concorso F@Mu “I vostri disegni per i bambini di Amatrice”, coinvolgendo le famiglie presenti per la ricostruzione del museo della cittadina distrutta dal terremoto dello scorso agosto.

La commistione famiglie-museo è stata totale, e proprio per questo motivo un grande successo. Se da un lato, infatti, i bambini hanno assaporato il piacere dell’arte da un punto di vista ludico-creativo, producendo in prima persona disegni e pitture sotto la guida dell’operatrice culturale Elena Andolfi, dall’altro i  rispettivi genitori sono stati guidati dal direttore del Museo, Enzo Fiammetta, nella visita dei vari spazi espositivi. Un’esperienza unica e coinvolgente che ha portato i visitatori a immergersi per qualche ora tra le “trame” della storia mediterranea e l’essenza dell’arte contemporanea. È così che il Museo è diventato per qualche ora “la nostra casa”, per usare le parole di Elena Andolfi, un luogo che è molto più familiare e vicino a noi di quanto si possa pensare, e che vuole farsi ascoltare per farci sognare.

Letto 917 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>