Giulia Calvaruso è il nuovo Segreterio del Partito Democratico ad Alcamo

Pubblicato: lunedì, 26 settembre 2016
Vota l\'articolo
10
Vota l\'articolo
5

giulia calvaruso PDALCAMO. Sarà la giovane Giulia Calvaruso, laureata in Scienze Politiche, 25 anni, la nuova segretaria del Partito Democratico di Alcamo. Una proposta dal basso che ha solamente due parole d’ordine: rinnovamento e discontinuità.

La presentazione della candidata è avvenuta ieri, davanti la platea degli iscritti al Pd di Alcamo e gli organi provinciali del Partito Democratico tra cui il segretario provinciale Marco Campagna, al Centro Congressi Marconi.

Ad aprire il dibattito l’uscente segretario/reggente del PD Massimo Ferrara che ha pronunciato parole sagge e di gioia per il nuovo Partito Democratico:  “sono felice – commenta Ferrara – che ci sia nuovamente entusiasmo all’interno del PD e vedere un gruppo di giovani motivati con tanta voglia di fare”.

Gabriele Congresso 1A seguire l’intervento del Segretario cittadino dei Giovani Democratici, Gabriele Morrone, che non auspica divisioni all’interno del PD alcamese, tantomeno generazionali. Per Morrone “la voglia e l’entusiasmo dei giovani si può coniugare bene con l’esperienze sane di chi in passato ha fatto bene”.

Tra i presenti è intervenuto anche l’on. Paolo Ruggirello che con un pò di rammarico, per non essere stato coinvolto nelle decisioni della segreteria e sul suo tesseramento online, ha auspicato che il PD ad Alcamo ritorni ad essere il primo partito.

A seguire l’intervento dell’ex capogruppo in consiglio del PD, Alessandro Longo, che ha detto a chiarelettere che “bisogna tornare a parlare alla città e che un partito nasce per stare vicino al cittadino”. Per Longo questa è un partita in cui tutti sono chiamati a dare il proprio contributo e sbagliano coloro che non vogliono rilanciare il partito.

A concludere una serie di interventi anche l’ex candidato a Sindaco, Vincenzo Cusumano, che parla di giovani ed entusiasmo “come essenza del rilancio”.

Congresso PD 1A concludere la neo segretaria Giulia Calvaruso che con grande maturità ha mostrato il suo piglio deciso e combattivo: bisogna essere consapevoli che i partiti rappresentano dei contenitori di idee, proposte e personalità. Spetta a noi il compito di riempire il nostro partito di contenuti validi con cui proporci alla cittadinanza. Questa è la linea politica su cui la segreteria, e quindi conseguentemente l’intero partito, dovrebbe lavorare in modo da creare le basi per una programmazione politica incentrata sui bisogni della nostra città.

giulia calvaruso 2La parola rinnovamento – commenta Giulia Calvaruso – è invece una delle parole più belle e stimolanti che possiamo utilizzare, rinnovamento è coraggio di mettersi in discussione. È innegabile che negli ultimi anni abbiamo assistito ad periodo di declino del PD alcamese ed è pertanto d’obbligo per tutti noi pensare a delle soluzioni che possano farci uscire da questa fase di stagnazione. Nessuno pensa di scalzare chi ha tanto lavorato bene per il partito per un mero dato anagrafico, ma è innegabile che il partito abbia bisogno di linfa nuova e di un appeal diverso, non solo per ragioni interne ma anche per riconquistare la fiducia dei cittadini.

Dobbiamo  volgere lo sguardo al futuro – prosegue la neo segretaria –  coinvolgendo la cittadinanza in un processo di crescita del partito stesso perché dobbiamo essere consapevoli che il partito non siamo solo noi all’interno, ma soprattutto la gente che sta fuori.

Durante l’assemblea, oltre ai ventidue componenti del direttivo, è stato anche votato il Presidente del Partito Democratico di Alcamo, Massimo Ferrara, e il Presidente del direttivo nella figura dell’Ing. Gaetano Vallone.

Letto 5072 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>