Lettera dei ragazzi che hanno partecipato al “Campo Giovani 2016”

Pubblicato: venerdì, 23 settembre 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Capitaneria di Porto RagazziSi è conclusa l’8^ edizione del progetto denominato “Campo Giovani 2016”, organizzato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale in collaborazione con la Marina Militare, il Corpo delle Capitanerie di Porto, i Vigili del Fuoco e la C.R.I.

Dal mese di  giugno fino a quello di settembre 2016 a varcare le porte della Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo  sono stati 36 ragazzi di età compresa tra 15 e 22 anni, provenienti da varie città italiane.

Il progetto sembra essere stato un successo e a certificarlo una lettera dei ragazzi che hanno partecipato ad esso. Pubblichiamo la lettera:

“Spettabile Capitaneria di Porto di Mazara del  Vallo,

Siamo i ragazzi dell’ultimo turno dei campi giovani e scriviamo questa lettera perché vorremmo concludere la settimana esprimendo alcune nostre opinioni ed impressioni.

Tutto inizia quando leggi il tuo nome nella graduatoria… Non sai cosa aspettarti, non conosci il mondo in cui verrai catapultato per  una  settimana intera.  Quando arrivi il primo giorno puoi pensare: “ Speriamo passi velocemente questa settimana”, ma con il passare dei giorni ti rendi conto che a casa non ci vuoi tornare perché inizi a fare nuove conoscenze e ad instaurare nuove amicizie, non solo con i ragazzi del campo giovani, ma anche con il personale stesso della guardia costiera.

Abbiamo avuto modo di scoprire nel dettaglio tutto ciò di cui si occupa la Capitaneria di Porto.  Con questa esperienza siamo riusciti ad ampliare anche le nostre conoscenze in ambito culturale e professionale  grazie ad alcune visite guidate come ad esempio la visita dei templi di Selinunte, il museo del Satiro, il CNR (Consiglio Nazionale di Ricerca), la visita a bordo di un peschereccio,  le uscite con la Motovedetta della guardia costiera e una simulazione di controllo in un lido balneare.

Oltre che ad essere formativa dal punto di vista professionale, è una settimana che ti arricchisce anche personalmente perché ti permette di instaurare rapporti di amicizia che dureranno anche una volta fuori da questo contesto. Proprio per questo motivo è un’esperienza che vogliamo consigliare a tutti i nostri coetanei.

Grazie per averci fatto sentire a casa!!

Firmato: Grimi Ilaria, Mondello Beatrice, Cozzolino Alessia, Carlotta Vincenzo”.

Letto 241 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>