Cosmi chiama Trapani!

Pubblicato: martedì, 20 settembre 2016
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

trapani calcioQuesta sera al Provinciale c’è lo Spezia di Di Carlo

Primo turno infrasettimanale della serie B per i granata. Trapani-Spezia è un match che non ha bisogno di molte presentazioni. Poche cerimonie per la partita di questa sera, gli Aquilotti luguri saranno ospiti al Provinciale di Trapani valevole per la quinta giornata del girone di andata. Fischio d’inizio fissato alle 20.30. “Non credo che sia una partita che abbia qualcosa in comune con le altre né tantomeno con le più recenti (semifinale playoff ndr) – dichiara il tecnico perugino durante la conferenza stampa pre partita -, per quello che ci riguarda affrontiamo un match con la consapevolezza di trovare una squadra di livello e favorita per la promozione in serie A, il loro trend è stato positivo nella passata stagione come adesso, ha cambiato un po’ di giocatori e si è rafforzata, ci sono tutte le componenti per poter vivere una bella serata sotto l’aspetto sportivo”. “Tutte le partite sono da vincere – continua Serse Cosmi -, non solo questa contro lo Spezia. Incontreremo una squadra che dirà di noi che siamo una compagine da rispettare, quello che a me interessa è ora è l’ambiente, un’ambiente che da la sensazione agli altri di poter venire a fare da padrone e a casa mia a me piace comandare. Oggi – aggiunge l’allenatore granata – non ho questa percezione, e questo non mi entusiasma. Sono concentrato e un po’ arrabbiato perchè si stanno presentando i pericoli che avevo annusato, bisogna affrontarli e li devo saper affrntare con la giusta lucidità e la giusta rabbia. Questa – dichiara Cosmi riferendosi al Trapani – è una squadra che ha vinto solo con il Seregno e questo per il mio carattere non va bene, è normale che non sono felice ma io sono l’allenatore e io devo trovare i mezzi per far uscire la squadra da questo impasse”.

“Domani – conclude Cosmi – vorrei vedere il Trapani che conosco io e non me ne frega niente del risultato finale, vorrei 90′ lineari, domani deve essere un esame. L’anno passato è un altro mondo è inutile parlare di scintilla, la vittoria arriva perchè la cerchi e la vuoi. Noi in quattro partite non siamo stati mai veramente cattivi da arrivare fino in fondo. Ho raccomandato alla squadra di far capire quello che c’è mancato e che di positivo qualcosa c’è. Vorrei vedere una squadra dove tutti si esprimano avendo la percezione di quelle che sono le loro qualità”. Ventiquattro i calciatori granata convocati da mister Serse Cosmi per la gara Trapani-Spezia: PORTIERI‬: 1.Guerrieri, 12.Ferrara, 22.Farelli; DIFENSORI‬: 3.Daì, 4.Pagliarulo, 6.Legittimo, 8.Figliomeni, 9.Balasa, 13.Fazio, 21.Carissoni, 23.Visconti, 29.Rizzato, 32.Casasola, 34.Kresic; CENTROCAMPISTI‬: 5.Scozzarella, 7.Nizzetto, 17.Barillà, 20.Coronado, 25.Canotto, 26.Colombatto; ATTACCANTI‬: 10.Petkovic, 18.Citro, 19.Ferretti, 36.De Cenco. Riccardo Pinzani della sezione AIA di Empoli è l’arbitro di Trapani-Spezia. Assistenti di gara Antonino Santoro di Catania e Gaetano Intagliata di Siracusa. Quarto ufficiale Luigi Pillitteri di Palermo.

Letto 312 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>