Castellammare, consegnati i lavori per la messa in sicurezza del porto. Si partirà a settembre. (Video)

Pubblicato: giovedì, 18 agosto 2016
Vota l\'articolo
5
Vota l\'articolo
0

DSCN4518CASTELLAMMARE DEL GOLFO. È stato illustrato questa mattina al Castello Arabo Normanno il nuovo progetto per la messa in sicurezza del porto di Castellammare del Golfo, fermo dal 2010, e consegnati ufficialmente i lavori alla ditta.

Il cantiere, per i lavori del secondo stralcio, riaprirà il prossimo 15 settembre per non creare problemi alla stagione estiva, lavori che dureranno circa 18 mesi.

Presenti molte autorità, tra cui l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Giovanni Pistorio, L’On. Mimmo Turano, Fulvio Bellomo, dirigente generale del dipartimento regionale delle Infrastrutture, Carmelo Ricciardi, dirigente responsabile del servizio Infrastrutture marittime e portuali del dipartimento regionale delle Infrastrutture, Vincenzo Palizzolo, dirigente generale del dipartimento regionale tecnico dell’assessorato delle Infrastrutture, Giuseppe Pirrello, ingegnere capo dell’ufficio del Genio Civile di Trapani e direttore dei lavori del porto, GDSCN4511aspare Giuseppe Motisi, dell’ufficio del Genio Civile di Trapani, responsabile unico del procedimento dei lavori del porto. Presenti anche il presidente di Confindustria Trapani Gregory Bongiorno e il Presidente del Consiglio Comunale Domenico Bucca.

I lavori sono stati finanziati con circa quindici milioni di euro di fondi europei e saranno effettuati dall’associazione temporanea d’imprese Sics. Presenti i rappresentanti dell’impresa: Bruno Urciullo, F. Ferlito e Carmelo Misseri.

DSCN4507A spiegare il progetto l’ingegnere Giuseppe Pirrello che ha mostrato le novità del progetto come l’impianto di illuminazione, le modifiche della banchina e soprattutto dei lavori di rimasti incompleti. “Dobbiamo riportare alla luce la vasca regina, riqualificare il piazzale del porto e rimodulare la viabilità.”  – ha aggiunto infine Pirrello.

Altri aspetti tecnici sono stati illustrati da Fulvio Bellomo. L’assessore Giovanni Pistorio invece ha sottolineato: “La storia del porto di Castellammare è una storia molto complicata. Noi oggi la stiamo affrontando con un impegno diretto e attento. Oggi consegniamo i lavori del secondo tralcio, qualche giorno fa abbiamo autorizzato la somma urgenza per il costone antistante il porto. Per il primo stralcio la situazione è più complicata, ma siamo pronti ad intervenire con i finanziamenti del Patto per il Sud. Castellammare – ha concluso – e il suo porto sono per noi priorità assolute. Come Governo regionale abbiamo preso un grosso impegno per questa comunità.”DSCN4521

L’Onorevole Girolamo Turano invece ha manifestato la propria soddisfazione per il traguardo raggiunto. “Felice per questo risultato, sento il dovere di ringraziare l’assessore Pistorio. Sono fiducioso e presto sono sicuro che partiremo anche con il secondo stralcio.”

“Per noi è un giorno importante. – ha dichiarato il Sindaco Nicolò Coppola – Siamo davvero soddisfatti. Perché siamo reduci da una vicenda giudiziaria complicato e da un iter burocratico complicatissimo. Occorre continuare su questa strada, in sinergia e con rispetto reciproco. Per troppo tempo i castellammaresi hanno sofferto questa situazione.”

DSCN4525Per quanto riguarda il primo stralcio si dovrà effettuare una nuova progettazione per andare nuovamente in gara. Nei mesi scorsi intanto è  stato sciolto il contratto con la Kostruttiva (ex Coveco).

assessore pistorio

 

Letto 2864 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>