Castellammare, approvato il bilancio di previsione 2016-2018. Coppola: “Soddisfatto. Abbiamo rispettato l’equilibrio di bilancio” 

Pubblicato: venerdì, 12 agosto 2016
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
1

consiglio comunale straordinario cmareCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il consiglio comunale si è riunito ieri mattina in seduta straordinaria  urgente ed ha approvato la nota di aggiornamento al documento unico di programmazione, quindi il bilancio. Dei venti consiglieri comunali erano presenti in 16: il bilancio è stato approvato con 13 voti favorevoli e 3 contrari, cioè i consiglieri di minoranza Laura Ancona, Vitalba Labita e Angelo Palmeri.

Soddisfatto il Sindaco Nicolò Coppola che ha da poco ritrovato la maggioranza politica in consiglio comunale: “Sono soddisfatto per l’approvazione del bilancio da parte del consiglio comunale. Siamo tra i primi Comuni in Sicilia ad esserci dotati dello strumento di previsione 2016-2018 che ci consente di portare avanti attività programmate, in primo luogo gli imminenti festeggiamenti per la nostra Patrona, Maria Santissima del Soccorso, con la posa delle tradizionali luminarie. Ringrazio l’intero consiglio comunale per il senso di responsabilità dimostrato che indica come si possano ottenere importanti risultati quando c’è un indirizzo politico chiaro e condiviso che lavora rivolgendosi esclusivamente alla collettività”.

La gestione dell’anno 2015 si è chiusa con un risultato di amministrazione di poco superiore a 4 milioni di euro. La previsione del 2016 per le spese correnti è di 20.631,301,22 euro e per le spese in conto capitale  di 18.537.775,16.

“Abbiamo rispettato l’equilibrio di bilancio con uno strumento che prevede misure importanti come l’investimento per la riqualificazione dell’arena delle rose così da aumentare la capienza fin quasi a raddoppiarla e poter ospitare eventi, spettacoli e musicisti di alto livello, – conclude il sindaco Nicolò Coppola – ma anche la riqualificazione di villa Olivia, l’acquisto di arredi scolastici, la creazione dello “sportello energia”, la creazione di un centro diurno disabili e tante altre iniziative di varia natura tra le quali alcune per incrementare la raccolta differenziata anche negli uffici comunali”.     

Letto 432 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>