Serata “insonne” al Chiosco di Calatafimi-Segesta

Pubblicato: sabato, 6 agosto 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Copertina Insonne di Peppe ZummoSerata “insonne” al Chiosco di Calatafimi-Segesta, domani si presenta la svista artistica.

Proseguono gli appuntamenti itineranti de “L’Insonne”, la “svista” artistica frutto dell’insonnia creativa di quattro giovani trapanesi che fonde insieme giornalismo e arte. In attesa dell’uscita del terzo numero, il bimestrale sarà presentato domani, domenica 7 agosto, alle 22, a Calatafimi-Segesta, al Chiosco, in piazza Plebiscito.
Il periodico, edito dall’associazione culturale “Spazio OniricO”, è un progetto sperimentale che si caratterizza per la molteplicità di linguaggi artistici adottati, per la veste grafica che rievoca, nel formato, una mappa, e per la scelta di mettere in copertina “l’Arte”, concepita nella sua duplice funzione provocatoria e sociale. A contraddistinguere “L’Insonne” anche la carta ecologica utilizzata per la stampa, ricavata da scarti di lavorazioni agro-industriali. Nel corso della serata sarà illustrata la seconda uscita del bimestrale che propone una riflessione sulla “Libertà” tradotta in un enigma dall’artista Peppe Zummo, assessore alla Cultura del Comune di Gibellina, autore della copertina.
La svista artistica è un prodotto editoriale e artistico indipendente, voluto al basso, che si sostenta grazie a forme di autofinanziamento e contributi spontanei.
“L’Insonne” è un’idea di: Antonella Vella, direttore responsabile, Danilo Fodale, direttore artistico, Tony Agueci, direttore grafico, e Marco Amico, vicedirettore artistico.

Letto 754 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>