“Caffè amaro” di Simonetta Agnello Hornby alle Tenute Plaia di Scopello

Pubblicato: venerdì, 22 luglio 2016
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

imagesCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Si terrà questo pomeriggio alle ore 18 presso le Tenute Plaia il primo incontro della rassegna “Conversazioni d’autore. Incontri letterari a Scopello”.

Simonetta Agnello Hornby presenterà il suo ultimo romanzo “Caffè amaro” in conversazione con Marina Turco saggista e giornalista del Giornale di Sicilia e del TGS.

“Caffè amaro”, edito da Feltrinelli nel  2016, è una storia inusuale, carica di sensi, di desideri, di ambientazioni indimenticabili, una storia che ha il sapore del Caffè amaro, così come amara può essere la scelta di sposare un uomo che non si ama. Più di mezzo secolo di storia italiana visto con gli occhi di Maria coraggiosa e anticonformista protagonista di una saga familiare siciliana.

SIMONETTA AGNELLO HORNBY è nata a Palermo e vive dal 1972 a Londra, dove ha svolto la professione di avvocato dei minori ed è stata per otto anni presidente part time dello Special Educational Needs and Disability Tribunal. Ha pubblicato con Feltrinelli La Mennulara (2002), La zia marchesa (2004), Boccamurata (2007), Vento scomposto (2009), La monaca (2010), La cucina del buon gusto (con Maria Rosario Lazzati, 2012), Il veleno dell’oleandrotenute plaia (2013), Il male che si deve raccontare (con Marina Calloni, 2013), Via XX Settembre (2013) e Caffè amaro (2016). Ha inoltre pubblicato: Camera oscura (Skira, 2010), Un filo d’olio (Sellerio, 2011), La pecora di Pasqua (con Chiara Agnello; Slow Food, 2012), La mia Londra e Il pranzo di Mosè (Giunti, 2014). I suoi romanzi sono stati tradotti in tutto il mondo e hanno vinto numerosi premi.

A seguire verrà offerto un aperitivo con i vini di Alessandro di Camporeale e alcune pietanze tratte dalle ricette presenti in ” Un filo d’olio”, un omaggio dell’Agriturismo Tenute Plaia alla scrittrice e alla Sicilia protagonista indiscussa dei suoi romanzi.

Letto 974 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>