Le Dionisiache hanno aperto i battenti con “Sogno di una notte di mezza estate”

Pubblicato: sabato, 2 luglio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

IMG-20160702-WA0001CALATAFIMI-SEGESTA. Cominciato ieri sera il programma delle Dionisiache 2016, e se “Sogno di una notte di mezza estate” è stato l’inizio c’è da aspettarsi grandi cose per il resto della stagione.
L’orchestra del conservatorio Scontrino di Trapani ha portato sul palco 45 orchestrali giovanissimi che hanno fatto rivivere un vero e proprio sogno riportando in scena l’opera di Felix Mendelssohn-Bartholdy

“Abbiamo cercato – ha sottolineato il direttore dell’Orchestra, Sergio Mirabelli – attraverso la traduzione utilizzata nel ’49 da Giulia Celluso, di far rivivere attraverso la musica intercalata da una voce recitante, tutte le emozioni che questa Commedia contiene”.

Chiara Messina è stata la voce narrante che ha condotto dentro la storia di elfi, re e regine ma il resto è stato tutta opera dell’Orchestra diretta dal Maestro Mirabelli su cui si narra un simpatico aneddoto: nel corso delle prove si è presentato con una maglietta davvero singolare con la scritta “Carthago delenda est” – Cartagine deve essere distrutta, “a ricordo – ha sottolineato lo stesso Mirabelli – degli attriti tra Segesta e la vicina Cartagine”.

“Ci auguriamo che possano essere davvero tanti i fruitori di questo Cartellone di Eventi 2016” – hanno sottolineato soddisfatti, il sindaco Vito Sciortino, l’Assessore Aldo Marchingiglio e il Direttore Artistico Nicasio Anzelmo -. “La ricca programmazione e i tanti Artisti presenti ci fanno ben sperare. Desideriamo rendere questa Estate, appena iniziata per noi, davvero speciale. Segesta e il Borgo di Calatafimi sono pronti ad accogliere quanti vorranno essere in prima fila a godere di questa magia unica”.

Anche oggi si torna a parlare di Shakespeare, in programma alle 19,15 il concerto Barokfest dal titolo “Shakespeare on love”- Amore e Musica nella Cultura dell’Età Elisabettiana – Testi:W. Shakespeare.

 

 

Letto 888 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>