Seconda edizione di “L’Acchianàti e li scinnùti”, nel centro storico di Castellammare

Pubblicato: giovedì, 30 giugno 2016
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

LocandinaCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Si terrà domani la seconda edizione di “L’Acchianàti e li scinnùti”, una tre giorni con attività diverse. L’evento è organizzato dall’associazione Albergatori Castellammare Scopello per i 500 anni della fondazione di Castellammare del Golfo.

Una gara di orienteering amatoriale, che si terrà presso il centro storico di Castellammare venerdì 1 luglio ed una seconda gara che si terrà alla Riserva Naturale Bosco d’Alcamo Domenica 3 Luglio.
Una due giorni di orienteering, che fa parte del programma di eventi organizzata  in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Orientamento (FISO) e Vivilbosco – Riserva Naturale Bosco d’Alcamo. Si tratta di una “caccia al tesoro” dove gli sfidanti si dovranno orientare tra i vicoli del centro storico per trovare le lanterne nascoste. “Ai partecipanti verrà fornita una mappa attraverso la quale potranno individuare le singole lanterna piazzata lungo i percorsi.Sport, cultura, riscoperta dei centri storici e natura…. tutto questo è orienteering.”

“Non servono grandi doti, basta un po’ di senso dell’orientamento e la capacità di lettura di una Mappa.”
L’evento è aperto a tutti grandi e piccoli che potranno iscriversi presso L’Aula Consiliare in Corso B. Mattarella a dalle ore 17:00 e alle 18:00 avrà inizio la gara.
“L’dea della due giorni di orienteering ci ha entusiasmato fin da subito, – commenta Giuseppe Messana, referente di Vivilbosco e delegato provinciale della federazione italiana sport orientamento (Fiso) – un’occasione concreta per mettere in relazione le bellezze naturalistiche e storiche del territorio del Golfo di Castellammare e nel contempo far conoscere le attività sportive e culturali portate avanti dall’associazione Vivilbosco per la pubblica fruizione della Riserva Naturale Bosco d’Alcamo.castellammare del golfo
La seconda tappa della due giorni si svolgerà infatti presso la riserva naturale di Alcamo domenica 3 luglio con partenza Alle ore 17.00 dalla Funtanazza.
Eventi come questo possono attivare sinergie utili alla promozione dell’intero territorio del Golfo di Castellammare, che ha molto da offrire sul piano paesaggistico, naturalistico, storico e dell’eno-gastronomia, con un’attenzione particolare ovviamente alla fruizione  turistica. Sport, cultura, riscoperta dei centri storici e natura…. tutto questo è orienteering.”

“Un’occasione per cittadini e turisti per scoprire gli angoli nascosti di Castellammare in modo divertente, un’occasione per i bambini per imparare ad orientarsi su una mappa e stimolare la conoscenza e l’amore per il proprio paese, un’occasione per ricordare i Cinquecento anni di Castellammare” sottolinea il Presidente degli Albergatori Cinzia Plaia

“L’acchianati e li Scinnuti” propone anche la seconda edizione del Contest pittorico il cui tema è “ 500 Tramonti sulle mura del borgo marinaro”, un’estemporanea di Pittura che vedrà gli artisti dipingere sulle mura del Borgo di Castellammare al tramonto, con i loro cavalletti e le loro tele gli artisti  renderanno Castellammare protagonista  per un giorno.

Letto 1060 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>