“Campo Giovani 2016”, esperienza in Capitaneria di porto

Pubblicato: martedì, 28 giugno 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

campi giovani 2016Ha preso il via presso la Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo l’affluenza dei giovani partecipanti alla 8^ edizione del progetto denominato “Campo Giovani 2016”, organizzato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale in collaborazione con la Marina Militare, il Corpo delle Capitanerie di Porto, i Vigili del Fuoco e la Croce Rossa Italiana.

Questa settimana a varcare le porte della Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo, sono stati 4 giovani di età compresa tra 15 e 22 anni (2 ragazze e 2 ragazzi) provenienti da varie città italiane. Dopo il benvenuto del Comandante del porto, Capitano di Fregata Giuseppe Giovetti, i ragazzi sono stati alloggiati in apposite sistemazioni ed affidati alla supervisione di un giovane Ufficiale che in qualità di “tutor” li accompagnerà per tutta l’esperienza in Capitaneria di porto.

I ragazzi saranno occupati ad assistere ai vari aspetti delle molteplici attività amministrative, operative e culturali svolte dalla locale Autorità Marittima. Oltre a momenti di formazione teorica, il programma didattico prevede anche delle uscite di esercitazione con i mezzi navali in dotazione alla Guardia Costiera, visite guidate presso aziende, stabilimenti locali del settore ittico, visita del centro storico di Mazara del Vallo ed escursioni presso le località balneari turistiche del Compartimento Marittimo di Mazara del Vallo.

Il Campo ha lo scopo di avvicinare i ragazzi ad una cultura della tutela del mare, delle nostre coste e dei parchi marini. Una particolare attenzione è dedicata alla promozione di comportamenti tesi alla salvaguardia della vita umana, alla protezione dell’ambiente marino e della fauna ittica oltre che alla conoscenza delle regole fondamentali per una navigazione sicura.

Al termine della prima settimana dell’iniziativa, i ragazzi hanno dimostrato un vivo interesse per le attività del Corpo e la voglia di ripetere quanto prima l’esperienza in Capitaneria di porto, ricevendo al riguardo un attestato di partecipazione che contribuirà a far credito formativo nel curriculum personale di ognuno di loro.

Letto 776 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>