Santangelo: “progetto scellerato un inceneritore a Trapani”

Pubblicato: lunedì, 27 giugno 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
1

santangelo m5sTRAPANI. Non è disposto a lasciar passare l’idea del vicesindaco Giuseppe Licata, che a Trapani vuole realizzare un impianto per il trattamento dei rifiuti solidi urbani, ma che per lui è una forma velata di inceneritore di rifiuti.

A parlare e Vincenzo Maurizio Santangelo, senatore del movimento 5 stelle, che appresa la notizia non ha perso tempo a dare la propria versione e le spiegazioni che intende far conoscere anche agli altri.

Licata, secondo Santangelo “lascia intendere che non vengono prese assolutamente in considerazione soluzioni alternative che lo stesso vicesindaco ha avuto modo di conoscere quasi due anni fa durante il convegno sui “Rifiuti Zero” organizzato dal gruppo del M5S di Trapani, dove era presente Rossano Ercolini, massimo esperto e divulgatore della Strategia Rifiuti Zero in Europa. In tale incontro Licata, assessore all’ambiente, aveva mostrato interesse nell’attuare a Trapani un percorso nella logica dei passi “Verso Rifiuti Zero”; raccolta differenziata porta a porta e trattamento del rifiuto residuo in impianti a freddo.”

Una strategia ben diversa quella di ridurre al massimo i rifiuti piuttosto che riempire il territorio di discariche. Anche perchè per Santangelo il dissociatore molecolare al plasma non risolve il problema ma ne crea altri ambientali ed economici.

“Mi auguro che l’idea del “dissociatore molecolare/inceneritore ” venga accantonata per far posto ad una visione moderna della gestione dei rifiuti/risorse.- Ha spiegato Santangelo- Intanto chiederemo, con un accesso agli atti, tutti gli atti inerenti questo scellerato progetto e la nostra risposta non tarderà a farsi sentire in tutti i modi e le sedi per tutelare la salute dei cittadini e il nostro ambiente.”

Letto 2461 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>