Ultima settimana prima di conoscere il nuovo sindaco

Pubblicato: lunedì, 13 giugno 2016
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
2

voto-fuori-sede1ALCAMO. Un fine settimana intenso quello appena trascorso, l’ultimo weekend prima del voto che deciderà il nuovo sindaco di Alcamo. La sfida di domenica sarà tra Domenico Surdi e Sebastiano Dara e i relativi movimenti di cui sono espressione. Chi vince la sfida di domenica avrà diritto al premio di maggioranza che garantirà una certa governabilità, e dunque se vinceranno i cinque stelle un paio di seggi andranno per proporzionalità anche ad Allegro, di Noi per Alcamo, e  Messana, dell’Udc, mentre se nella sfida avrà la meglio Abc i seggi saranno ripartiti tra le due liste collegate al movimento (Abc e Alcamo Cambierà).  Nessun apparentamento ufficiale ma chiaramente anche questi elementi avranno il loro peso per il voto di domenica.

I cinque stelle sabato hanno chiamato a sostegno Paola Taverna, parlamentare romana del movimento, e nei prossimi giorni vedranno di nuovo Alessandro Di Battista calcare il palco alcamese. Abc ha invece presentato i propri assessori in piazza mercato e goduto del sostegno e dell’intervento di Gaspare Giacalone, sindaco di Petrosino, che con Abc fa parte della rete Network.

Un fine settimana fatto anche di inviti e risposte velate: Abc chiede il confronto sulle idee, il movimento 5 stelle risponde tra le righe che c’è disponibilità. Botta e risposta tra i componenti dei due movimenti sui social, qualche nervosismo ma anche molto evitamento.

Da oggi comincia l’ultima settimana, gli ultimi 5 giorni per convincere la cittadinanza a votare per l’uno o per l’altro, a partire dalla concretezza del messaggio che la cittadinanza ha già dato alla logica dei partiti e ai vecchi protagonisti della politica alcamese.

Letto 2181 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>