Seconda edizione delle “Giornate del Castello” il prossimo weekend

Pubblicato: lunedì, 6 giugno 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Sara Cappello ALCAMO. Numerose richieste di visitare l’antico maniero che negli anni scorsi è stato al centro di attenzione e finalmente anche di cura grazie a “salviamo il Castello di Calatubo” l’associazione che ha incentivato al voto del Fai e a diverse iniziative volte a non perdere questo bene.

Si ripete dunque l’iniziativa del 2015 con il patrocinio del Comune di Alcamo e la collaborazione del settore dei Servizi Tecnici e manutentivi. Le “Giornate del castello” saranno l’11 e 12 giugno prossimi, quando le visite guidate saranno offerte dall’associazione e allietate dal coro Jacopone da Todi. Presenti anche il gruppo scout “Le pantere” e la cantastorie di musica popolare siciliana Sara Cappello, da m0lti considerata l’erede di Rosa Balistreri per le sue composizioni su nenie, legenne, lamintanze e tanto altro.

Programma delle giornate:

Giorno 11
Apertura al pubblico è prevista dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 21:00
I visitatori saranno accolti dai volontari dell’Associazione “Salviamo il Castello di Calatubo”, che oltre a raccontare la storia calatubodel leggendario maniero li accompagnerà lungo tutto il percorso in sicurezza, appositamente realizzato per l’occasione.
Alle 18:00 Santa Messa
A seguire animeranno la serata il “Coro Jacopone da Todi” a cura di Isidoro Stellino e il gruppo Scout “Le Pantere” di Alcamo con “Il racconto di un Castello”.
Durante l’evento verrà distribuito il “Pani Cunzato”.

Giorno 12
Apertura al pubblico è prevista dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 21:00
I visitatori saranno accolti dai volontari dell’Associazione “Salviamo il Castello di Calatubo”, che oltre a raccontare la storia del leggendario maniero li accompagnerà lungo tutto il percorso in sicurezza, appositamente realizzato per l’occasione.
Alle 18:30 “Il cuntu del Castello di Calatubo” a cura dell’artista Sara Cappello, nota cantastorie di musica popolare siciliana.

Letto 1732 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>