“Cambiamenti” risponde al Sindaco Coppola: “La sua lettera ennesimo atto di ipocrisia”

Pubblicato: sabato, 21 maggio 2016
Vota l\'articolo
11
Vota l\'articolo
0

CambiamentiCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il movimento “Cambiamenti” in merito all’ultima lettera del Sindaco Coppola inviata ai consiglieri comunali, risponde e attacca l’amministrazione: “è l’ennesimo atto di ipocrisia di questa Amministrazione, nonché un goffo tentativo di screditare chi lavora con impegno e dedizione. Allo stato attuale, infatti, riteniamo ipocrita l’invito “a rivedere metodi e comportamenti che devono essere finalizzati al solo interesse del bene comune” – scrive in una nota Cambiamenti”.

“Sembra quasi si voglia fare passare il messaggio che l’assenza totale di un’azione amministrativa sia da imputare ad una mancanza di collaborazione da parte delle forze di opposizione. Noi di cambiamenti – continuano – ci rifiutiamo di accettare questi continui tentativi di spostare sugli altri le proprie responsabilità, dato che sin dal principio ci siamo sempre distinti per aver privilegiato la proposta alla protesta e per aver  votato a favore degli atti consiliari che ritenevamo potessero portare benefici  alla cittadinanza, a prescindere dalla parte politica dalla quale provenissero.

Abbiamo in questi tre anni tenuto vivo il dibattito consiliare, stimolando l’azione amministrativa, presentando interrogazioni, interpellanze e proponendo diversi  atti d’indirizzo. Per citare qualche esempio: l’ atto di indirizzo riguardante l’organizzazione e il potenziamento delle funzionalità del SUAP; l’ atto di indirizzo che proponeva misure di prevenzione e controllo antincendio; l’ atto di indirizzo che proponeva un’idea di riqualificazione del lungo mare della Spiaggia Plaia; l’atto di indirizzo per l’istituzione di un’isola ecologica; l’atto di indirizzo per l’attuazione di interventi a sostegno del reddito e alla creazione di attività produttive; l’atto di indirizzo per l’istallazione di eco-compattatori per rifiuti in plastica e lattine; l’atto di indirizzo per l’istituzione di un ufficio per la gestione dei beni confiscati alla mafia; etc… .Purtroppo però, durante le votazioni consiliari, per la maggior parte delle suddette proposte, quello che è emerso è stata una costante contrapposizione alle nostre iniziative, che nulla ha di politico o ideologico, piuttosto ha evidenziato una visione miope del ruolo del Consigliere Comunale, che si limita ad usare la forza dei numeri.  Mentre, riguardo a quei pochi atti che sono stati approvati, non hanno mai visto la luce, poiché non c’è stato nessun impegno da parte di questa Amministrazione Comunale nel portarli avanti.palazzo crociferi castellammare

Per queste ragioni,  il minimo che ci sentiamo di fare è respingere al mittente le dichiarazioni riportate a mezzo stampa.

Aggiungiamo, inoltre, che Cambiamenti continuerà a portare avanti la sua politica fatta di idee e proposte e non condurrà, come non ha mai fatto, battaglie basate su preconcetti.

Ma di sicuro, signor Sindaco, non ci siederemo mai a trattare per un posto in Giunta come se fossimo al mercato, poiché, a differenza di altri,  riteniamo che le cariche assessoriali non siano merce di scambio o di ricatto.  

Vi invitiamo, piuttosto,  – concludono – ad avviare una  riflessione profonda sulla situazione politica reale e a considerare seriamente l’ipotesi di fare un passo indietro per il bene della comunità, offrendo la possibilità di costruire una nuova stagione politica, evitando di far pagare ai cittadini lo scotto di un prezzo molto più alto nei mesi futuri.”

Letto 1137 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>