Dal 2 al 5 giugno finali nazionali dell’Under 20 di pallamano

Pubblicato: venerdì, 20 maggio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

20160516_203433Bologna , Merano ,Molteno, sono le avversarie della T.H.Alcamo nel girone C delle finali nazionali under 20 maschile che si terranno a Prato in terra di Toscana dal 2 al 5 Giugno prossimo.
La formazione di Benedetto Randes rappresenterà la Sicilia e più in generale il sud Italia in questa kermesse della pallamano giovanile italiana considerando che dopo Alcamo la squadra più a sud è il Pescara.
Il sorteggio non è stato dei più benevoli per la formazione alcamese che ha pescato tre buone formazioni che hanno tutte le carte in regola per approdare alle semifinali, che spetterà solo alla vincenti del girone C è girone B ,mentre il girone A, composto da cinque squadre promuoverà alle semifinali le prime due classificate.
Intanto domani è prevista una gara amichevole con il Kelona under 18 che a sua volta sta preparando le finali nazionali di categoria, si gioca alle ore 17.00 al nuovo Palaverga.
Th Alcamo che dopo la fine del campionato di serie A / 2 , ha praticamente iniziato la preparazione a queste finali nazionali , che purtroppo segnano l’assenza pesante di due elementi importanti della rosa della formazione alcamese.
Si tratta di Pietro Stabile, pivot che nella scorsa stagione si stava imponendo come tra i migranti nel suo ruolo e dell’ala terzino destro Francesco Mulè tra i migliori nella stagione che ha visto la TH Alcamo prendere parte al campionato di serie A / 1.
Il primo per motivi di lavoro , il secondo per motivi di studio non sono più a disposizione della rosa di Benedetto Randes, che comunque ha recuperato Antonino Giorlando e Mario Rimi.
Poi una rosa che può contare sul meglio della categoria, il portiere Gabriele Randes, 8 presenze con la nazionale maggiore,  più di 30 presenze tra nazionale under 18 e nazionale under 20 , il terzino Matteo Guinci anche lui ex nazionale under 18 , sia indoor che di Beach , Vincenzo Randes 16enne Terzino anche lui nel giro della nazionale under 18.
Punti di forza della squadra anche il Centrale Salvatore Cruciata, tornato alla grande dopo la bella e sfortunata stagione in A1, con Gabriele Esposito e Davide Duca vogliosi di fare bene dopo le belle prestazioni di due anni fa nelle finali nazionali under 18 di Rubiera e anche loro tra i migliori giovani in circolazione.
Discorso a parte per Angelo Grizzo, pivot del 98 ,che con il suo fisico 1.92 e con le sue qualità ancora non espresse  interamente potrebbe portarlo nel giro della nazione under 18.
Quindi tante motivazioni per fare bene per i ragazzi Alcamesi, che ancora una volta porteranno in giro per l’Italia il nome della loro città, senza, come accaduto nel caso delle partecipazioni alle altre finali nazionali a cui hanno preso parte a partire dal 2010 e al campionato di serie A / 1 dello scorso anno, ricevere un solo centesimo di contributo da parte del comune.
Restano meno di due settimane per preparare questo duro impegno per la TH Alcamo, che rappresenta perfettamente l’esempio di una società, di un gruppo di ragazzi che nonostante le tante difficoltà, vogliono dire la loro nella pallamano nazionale uscendo dal l’isolamento in cui è ormai relegata anche a livello sportivo la Regione Siciliana.

Letto 1247 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>