Ferrandelli e i coraggiosi a Calatafimi-Segesta

Pubblicato: lunedì, 16 maggio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ferrandelli1CALATAFIMI- SEGESTA.  Ha scelto un modo sicuramente originale Ferrandelli per parlare,  in una sala gremita della biblioteca comunale: “non ne possiamo più delle chiacchiere” ha detto, ed  ha  raccontato quello che i Coraggiosi vogliono fare per cambiare la Sicilia, senza comizi ma  con quattro video: Steve Jobs che parla ai laureandi a Stanford incitandoli ad essere folli ed affamati;  Leonardo Sciascia che parlando dei siciliani dice che il loro problema più grande è quello di non credere che le idee possano cambiare il mondo; Giovanni Falcone che parla di coraggio  e, per finire  il video che racconta le gesta della squadra di Ranieri. Dopo  i video tre celebri canzoni : “This Land is your Land” una celebre canzone tradizionale statunitense scritta da Woody Guthrie nel 1940 e interpretata da Bruce Springsteen che  dice  tra le altre cose:”Nessuno potrà mai fermarmi mentre percorro quella grande strada della libertà, nessuno potrà mai farmi tornare indietro questa terra è stata fatta per te e per me”; “Fix you” dei Coldplay con il video del bimbo autistico,Louis, che si commuove al concerto della band con Martin che scrive su Twitter “Per questo ne vale la pena” e “Heroes” di David Bowie. A Calatafimi- Segesta, Fabrizio Ferrandelli, in occasione della prima tappa di #maggiocoraggio, il tour del movimento dei Coraggiosi che toccherà diverse città siciliane ha detto: “Saremo un attentato alla logica, un inno alla speranza e l’incredibile diventerà possibile, quindi probabile e infine inesorabile”. Prendendo  in prestito le parole che Gramellini ha dedicato al miracolo del Leicester ha  aggiunto  : “noi saremo il Leicester della politica siciliana, vinceremo contro le corazzate del potere”.  “Voglio ringraziare di cuore  il movimento Politica e Valori, coordinato da Vito Adamo e Antonio Simone, per questa splendida accoglienza. È merito di questa squadra se oggi siamo in tanti. È la prova provata che c’è una Sicilia del coraggio e non della paura, dell’impegno e della speranza, e non della rassegnazione, del civismo e non del cinismo di una politica vecchia che vogliamo cacciare”. Oltre a video e musica sono state scelte alcune immagini simbolo  per #MaggioCoraggio tra cui  quella  che  ritrae  Ferrandelli con Pietrangelo Buttafuoco e Claudio Fava, protagonisti insieme all’ex deputato del Pd della campagna per il superamento dello Statuto Speciale siciliano; la foto con Alfio Marchini durante l’iniziativa “Oltre” che Ferrandelli ha organizzato a Palermo lo scorso dicembre e l’immagine dell’Arca di Noè affiancata a quella del Titanic. “Siamo un’Arca costruita da amatori e dove c’è spazio per tutti, il Titanic è stato costruito da professionisti e solo pochi potevano salire. Sapete tutti com’è andata a finire”. Successiva tappa #MaggioCoraggio  ad Agrigento alle Fabbriche Chiaramontane.

Letto 1678 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>