“Sarei proprio contento se…” Sogni, desideri e speranze dei bambini

Pubblicato: sabato, 14 maggio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Locandina Convegno- Sarei proprio contento seSi terrà il 20 e il 21 maggio il convegno dal titolo “Sarei proprio contento se… Il progetto Operazione Click 2 Piano di Zona D50 – l’esperienza dell’ascolto socio-psico-pedagogico nella scuola“. L’evento nasce dalla collaborazione tra il Consorzio Solidalia, i Comuni e gli Istituti scolastici di Buseto Palizzolo, Valderice, Custonaci e San Vito Lo Capo, la rete infanzia adolescenza e famiglia dell’ASP 9 di Trapani e la sezione di Trapani dell’As.Pe.I (Associazione Pedagogica Italiana).

L’incontro è stato pensato per condividere con il territorio l’esperienza e gli esiti sia quantitativi che qualitativi del progetto “Operazione Click 2” (azione del piano di zona del distretto D50) realizzato nel biennio 2013-2014 e 2014-2015 presso tutti gli istituti scolastici dei quattro comuni coinvolti.

Ciò ascoltando non solo la narrazione degli operatori che in questi due anni sono intervenuti nei vari istituti scolastici, ma anche la voce diretta dei bambini attraverso alcune video-interviste realizzate in collaborazione con la Rete infanzia adolescenza e famiglia dell’ASP9 di Trapani. Durante le due giornate sarà anche possibile aprire spazi di discussione sulla delicata relazione tra insegnanti, alunni e famiglie, il rapporto tra i pre-adolescenti e i social, infine i desideri e le aspirazioni dei ragazzi rispetto alla famiglia, le relazioni sociali e l’istituzione scolastica.

Venerdì 20 maggio dalle 16.00 alle 19.00 la prima parte del Convegno (dal titolo “Io a Scuola”) si terrà presso il Molino Excelsior di Valderice, alla presenza dei Sindaci dei Comuni coinvolti, degli insegnanti e dei dirigenti scolastici, degli operatori coinvolti, del Direttore Generale e dei dirigenti dell’Asp. Sabato 21 maggio (dalle 9.00 alle 12.00) il convegno si sposterà presso l’istituto Comprensivo “Radice-Fermi” di Custonaci, dove si approfondiranno i temi: “i miei genitori, i miei compagni, il mio cellulare”.

Presso il centro di psicoterapia sostenibile “Humanamente” (via Quiete, 14 – Trapani) inoltre, è aperta la sezione di Trapani dell’Associazione Pedagogica Italiana (As.Pe.I.). L’iniziativa è volta a favorire e implementare lo scambio multidisciplinare tra gli insegnanti, gli educatori, i pedagogisti e chi, a vario titolo, si occupa del benessere e dell’educazione dei bambini e degli adolescenti. Per ulteriori informazioni: www.humanamenteonlus.it; www.solidalia.net.

Letto 822 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>