Spaccia dai domiciliari con la moglie

Pubblicato: martedì, 3 maggio 2016
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

PoliziaLa Polizia di Stato ha ieri tratto in arresto i pregiudicati BERTOLINO Antonino, di anni 42, e la sua convivente, LICARI Carolin Pamela, di anni 34, per il reato di detenzione di marijuana ai fini di spaccio.

Il Bertolino, pluri-pregiudicato, si trovava agli arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico in quanto imputato per il reato di spaccio di sostanza stupefacente.

La Polizia impegnata in un controllo nell’abitazione di Bertolino notava una bilancia di precisione ed un kit di cartine, indizi di presenza di sostanza stupefacente.

Altro elemento che ha fatto pensare alla Polizia della presenza di stupefacenti il fatto che i coniugi Bertolino erano già noti alle forze dell’ordine perché già tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio e cessione di sostanza stupefacente di vario tipo, come cocaina, hashish e marijuana.

In occasione della perquisizione effettuata dal Commissariato di Marsala, all’interno di una busta di plastica occultata nel retro dell’armadio della camera da letto matrimoniale, veniva rinvenuto circa un etto di marijuana, mentre, occultato all’interno di un pensile posto nel soggiorno di casa, veniva trovato un barattolo in plastica contenente oltre 150 semi di marijuana destinati alla coltivazione.

Così i coniugi Bertolino sono stati tratti in arresto ed accompagnati presso il locale Commissariato di P.S. per le incombenze di rito.

A seguito del giudizio di convalida celebrato in data odierna, il Bertolino e la Licari sono stati sottoposti rispettivamente agli arresti domiciliari con misura aggravata dall’applicazione del braccialetto elettronico ed all’obbligo di dimora nel Comune di Marsala.

L’azione che ha visto impiegati gli uomini del Reparto Volanti insieme agli investigatori della Sezione Anticrimine, rappresenta ua delle tante attività avviate dal Commissariato di Marsala al fine di garantire il controllo del territorio e in particolar modo mette in evidenza una sinergia tra i settori impegnati nei servizi di prevenzione e repressione di illecite condotte legate allo spaccio di droga.

Letto 3861 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>