Alunna dell’istituto “P.M.Rocca” premiata dalla CO.TU.LE VI. e dalla F.I.D.A.P.A. di Alcamo

Pubblicato: domenica, 24 aprile 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Studio_20160424_125301ALCAMO – Il giorno 8 aprile scorso si è svolta, presso il salone di Rappresentanza della Prefettura di Trapani, la Cerimonia di premiazione del progetto “Insieme scegliamo la pace” dell’Associazione Diritti Umani Contro Tutte Le Violenze CO.TU.LE VI. presieduta dalla presidente Palma Camelia Aurora Ranno.

Dopo i saluti iniziali di: Leopoldo Falco Prefetto di Trapani, Antonino Poma Comandante Col. VI Reggimento Bersaglieri, Pietro Maria Fragnelli Vescovo di Trapani sono stati premiati gli alunni di alcune scuole della provincia di Trapani che si sono distinti nel percorso progettuale per la realizzazione di prodotti.

Anche Emma Colletta della classe I E della scuola secondaria “P.M.Rocca” di Alcamo è stata premiata dalla presidente P. C. Aurora Ranno e ha ricevuto una borsa di studio, viaggio a Roma nel mese di Maggio ed udienza con il Santo Padre Francesco, donatale dalla presidente Carmela Lo Bue dell’ass. F.I.D.A.P.A. sez. Alcamo, come concordato nel protocollo d’intesa con l’Ass. CO.TU.LE VI..

Erano presenti alla cerimonia: Maria Grimaudo Dirigente Scolastico dell’I.C.“ P.M. Rocca” di Alcamo, Vito Damiano Sindaco Comune di Trapani, Giacomo Tranchida Sindaco Comune di Erice, Maurizio Agricola Questore di Trapani, Biagio Maiorana Sindaco Comune di Paceco, Giuseppe Bica Sindaco Comune di Custonaci, Giuseppe Arnone Commissario straordinario del Comune di Alcamo, Carmela Lo Bue Presidente F.I.D.A.P.A.- BPW Italy sez. di Alcamo, Anna Maria De Blasi Presidente Rotary Club Castellammare del Golfo Segesta Terre degli Elimi e Doriana Licata Presidente Rotary Club Salemi.Studio_20160424_125104

Nel corso dell’anno la dirigente scolastica Maria Grimaudo e la Presidente Palma Camelia Aurora Ranno dell’associazione Diritti Umani “CO. TU. LE VI.” hanno stipulato un protocollo d’intesa per svolgere iniziative formative per prevenire/fronteggiare forme di violenza, per educare alla cultura della solidarietà e del rispetto umano, alla cultura della legalità, alla cittadinanza attiva ed alle pari opportunità.

Il giorno 16 marzo scorso anche quattordici alunni della scuola secondaria “P.M.Rocca”, vincitori del concorso “ E ‘l modo ancor m’offende” storie di donne offese dalla violenza, inserito nel progetto “Insieme scegliamo la pace”, sono stati premiati, presso il Palazzo di Giustizia del Tribunale di Trapani, da Giuliano Turone, giudice emerito della Suprema Corte di Cassazione, e dalla Presidente P. C. Aurora Ranno dell’ Ass. Diritti Umani “CO.TU.LE VI” di Trapani.

I ragazzi si sono esprimessi liberamente con temi, poesie, disegni, manifesti, etc. inerenti la violenza sulle donne e l’uguaglianza di genere prendendo spunto dalla sintesi della rappresentazione teatrale scritta da Giuliano Turone e da ricerche personali.

Letto 2571 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>