Concluso il Campionato di Serie D di calcetto. S. Dara: “abbiamo ben figurato”

Pubblicato: sabato, 23 aprile 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

San Francesco di PaolaSi è conclusa  la regular season in serie D, aspettando i risultati dei play off riassumiamo i verdetti di questo campionato.
Come da pronostico è il Jamp Sporting di Partinico a vincere il campionato e quindi guadagnare la promozione diretta in serie C2, concludendo il campionato con 63 punti frutto di ben 21 vittorie e 3 sconfitte, la squadra di Partinico ha ampiamente dimostrato di essere insieme al Menfi la squadra tecnicamente più forte del campionato, proprio l’Ares Menfi sarà costretta a disputare i play off promozione essendo arrivata seconda in campionato con 62 punti, un solo punto dietro alla capolista  lo Jamp Sporting.
Terzo posto in classifica invece per il Trapani Futsal con 53 punti che ha dimostrato di essere una buona squadra, ma di non avere la continuità infatti ha perso qualche punto di troppo anche con delle avversarie tecnicamente inferiori.
Quarto posto invece per il sorprendente Favignana che totalizza 48 punti e accede quindi ai play off, dove troverà oltre alle squadre già citate anche il Poggioreale, che nell’ ultima giornata battendo il Club 83 guadagna l’ultimo posto utile per disputare i play off, proprio ai danni della squadra palermitana arrivando a quota 45 punti.
Il sesto posto è occupato proprio dal Club 83 con 44 punti che per un solo punto dovrà dire addio al sogno promozione.
Settimo posto invece per il Segesta con 31 punti e ottavo per la Folgore Selinunte con 29 puti.
Scendendo in classifica troviamo la San Francesco di Paola al nono posto con 20 punti a pari punti con il Custonaci decimo per differenza reti.
Undicesimo posto per l’ LB Campobello con 18 punti, dodicesimo il Nicola Gervasi Guarrato con 12 punti e ultima posizione per i Boscaioli di Marsala con 10 punti, ricordando che la quattordicesima squadra ossia il San Vito lo Capo era fuori classifica.
A campionato concluso possiamo dire che la squadra alcamese ha sicuramente avuto un impatto non positivo in un campionato cosi complicato, ma che alla fine ha dimostrato grandi miglioramenti anche se alcune lacune tecniche e caratteriali hanno pesato tanto sul rendimento di una squadra che era in questo campionato un’esordiente assoluta.
Sicuramente la San francesco di Paola dovrà esser contenta di questa esperienza, dei progressi fatti dalla squadra guidata da mister Attilio Gottuso e dal presidente Sergio Dara che ben presto si metteranno all’ opera per pianificare la prossima stagione.

Sergio Dara (Presidente dell’ASD San Francesco di Paola): “Ritengo che la mia squadra, alla sua prima esperienza in questo impegnativo campionato di serie D appena concluso, ha senz’altro ben figurato e se non ha raggiunto mete più ambìte è assolutamente da imputare alla mancanza di esperienza e di quel pizzico di incisività e determinazione in più che invece non sono mancati ad altre compagini che hanno già militato in passato in campionati di serie superiore che ci hanno penalizzato in diverse partite che potevano essere a noi favorevoli, considerato il bel gioco espresso in campo. Comunque mi ritengo ampiamente soddisfatto dei progressi fatti dalla squadra che, anche grazie al tesseramento di nuovi giocatori che hanno dato un “ input” in più a tutto il gruppo, ha disputato un discreto girone di ritorno . Sono certo comunque che l’anno prossimo , con l’innesto di qualche altro valido elemento di esperienza, potremo fare un bel campionato di media-alta classifica, confidando anche nell’apporto di qualche sponsor che possa darci un contributo per le spese ( finora sostenute con l’autofinanziamento) e con l’augurio anche che il Comune di Alcamo possa concederci l’utilizzo di un impianto sportivo comunale, sia per gli allenamenti che per le gare. Ringrazio ancora una volta tutti i ragazzi per l’impegno profuso, l’allenatore Attilio Gottuso per la preparazione e l’abnegazione mostrata negli allenamenti e anche tutti coloro che hanno sostenuto la squadra”.

Letto 644 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>