Assolta alcamese dal reato di gioco illegale

Pubblicato: sabato, 9 aprile 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Calcio scommesseIl Tribunale penale monocratico di Trapani ha assolto, nella giornata di ieri, la sig.ra Giovanna Dia, titolare di un’agenzia di scommesse di Alcamo.
Dia era stata rinviata a giudizio per avere raccolto scommesse sportive appoggiandosi a siti privi della necessaria autorizzazione dell’A.A.M.S., e dunque dei Monopoli di Stato.
Il tutto è partito dopo una ispezione avvenuta nei locali della sua Agenzia nell’ottobre 2013. In quella circostanza era stato accertato che l’imputata, sebbene fosse in possesso di regolare concessione, avrebbe raccolto qualche scommessa anche con un bookmaker straniero, violando pertanto la normativa nazionale italiana.

La vicenda si è risolta positivamente per la sig.ra Dia, assistita dall’avvocato Angelo Pizzo, infatti è stata assolta per non aver commesso il fatto. Dall’intera vicenda processuale è emerso infatti che l’imputata, benché titolare dell’Agenzia di scommesse in questione, fosse ignara di quanto accadesse effettivamente al suo interno, poiché ad occuparsi della concreta gestione era il marito, per il quale il Tribunale ha ritenuto opportuno trasmettere gli atti alla Procura, al fine di accertare la posizione a suo carico.

Letto 1849 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>