Il PD di Petrosino critica Giacalone e lancia l’allarme casse comunali

Pubblicato: giovedì, 24 marzo 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PetrosinoLa segreteria del PD di Petrosino in un comunicato lancia l’allarme in riferimento alla situazione delle casse comunali e critica il Sindaco Giacalone, di seguito pubblichiamo l’intero comunicato: “preso atto della gravissima situazione in cui versano le casse comunali, emersa nell’ultimo consiglio comunale, non può esimersi dall’esprimere forte preoccupazione per le sorti del Comune e forte irritazione nei confronti dell’amministrazione comunale per non aver reso edotti, della realtà, i cittadini Petrosileni.

Il sindaco Giacalone non ha mai perso occasione nel comunicare, attraverso la sua efficientissima macchina di informazione, la sua magnificenza nella difficile arte di amministrare, millantando di aver risanato l’ente dai disastri finanziari che la politica aveva fatto nel passato.

Improvvisamente prendiamo conoscenza di due documenti ufficiali (Protocollo Ente N° 16837 del 9/11/2015 e Prot N° 3578 del 02/03/2016) e ci accorgiamo della drammatica ed indiscutibile verità:
Nel primo il sindaco attesta congiuntamente al ragioniere capo, di aver bisogno di un prestito dalla Cassa depositi e prestiti di 2.234.301,94 €, per coprire debiti certi ed esigibili alla data 31/12/2014.
Nel secondo il ragioniere capo, con propria nota attesta che per l’anno 2015/2016 sono depositati per la liquidazione, ulteriori debiti per circa 1.300.000,00 € che non possono essere pagati per mancanza di liquidità di cassa.
In definitiva se il sindaco ed il ragioniere capo non hanno attestato il falso è verosimile che il Comune debba saldare debiti per circa 3.500.000,00 €.
A questo importo si devono aggiungere le somme anticipate dalla tesoreria comunale per circa 1.500.000,00 € (tutto ciò documentato da atti ufficiali).
Ovviamente ogni altra considerazione è superflua rispetto alla cruda realtà dei numeri.
Il Partito Democratico, in conseguenza delle criticità evidenziate, non può che prendere le distanze verso chi ha dimostrato inadeguatezza ed irresponsabilità ad amministrare il bene pubblico poiché così continuando non potrebbero essere garantiti nemmeno i servizi essenziali.
Le conseguenze di una gestione a dir poco leggera si ripercuoterebbero per anni sulle spalle dei cittadini, che hanno il diritto di essere informati della reale situazione finanziaria del Comune e sulle cause di un tale disastro. Il PD, nel supremo interesse della comunità petrosilena, chiede pertanto che si faccia chiarezza e si cominci una gestione più sobria della spesa pubblica.

Letto 423 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>