Santangelo: “vogliamo chiarezza sui disabili gravi”

Pubblicato: martedì, 22 marzo 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

santangeloTRAPANI. Il senatore Vincenzo Maurizio Santangelo continua la battaglia per i disabili gravi al Comune di Trapani e chiede che la graduatoria degli aventi diritto al contributo per l’assistenza economica per il 2015 venga resa pubblica. Una richiesta che intende aprire una valutazione sui criteri usati dal comune per includere o escludere chi ha fatto richiesta.

“Dai dati emersi dalla determina dirigenziale n. 718 del 31 dicembre 2015 – spiega Santangelo -, il contributo per la concessione di assistenza economica a favore dei portatori di handicap grave per il periodo 2015 è stato accordato a 40 persone su 165 domande. Questo perchè il beneficio è stato accordato dopo l’approvazione del bilancio pluriennale avvenuto a fine dicembre, che ha visto ridurre le somme destinate all’erogazione di alcuni servizi assistenziali destinati alle fasce deboli. Questa riduzione non ha permesso il soddisfacimento delle richieste di molti aventi diritto e sono stati erogati 38.801,73 euro di contributi, cioè fino all’esaurimento del fondo previsto, per un totale di 40 ammessi in elenco su 165 domande”. Nemmeno un quarto le persone ammesse, per questioni legate al taglio dei fondi ma il senatore non si fa bastare la questione del bilancio come risposta.

“Nei precedenti anni 2012-2013 e 2014 – continua Santangelo – sono stati impegnati maggiori fondi, soddisfacendo maggiori richieste, ma rimane sempre il dubbio sul criterio di assegnazione e sulla trasparenza delle graduatorie esperite dagli uffici”.
Occorre chiarezza su una questione tanto delicata, specie se verte su fasce molto deboli: “se l’amministrazione comunale, grazie alle nostre pressioni, si impegna a trovare il modo di soddisfare le domande degli altri richiedenti, ci chiediamo: con quale somme, visto che al 31 dicembre 2015 la disponibilità residua era di circa 1200 euro? Ma soprattutto: perchè in delibera è stata impegnata una somma inferiore quando già si conosceva il numero delle istanze e degli aventi diritto?”.
“Non è accettabile – conclude Santangelo – che a pagare le conseguenze siano sempre i cittadini più deboli, che oggi si vedono negati diritti che fino all’anno scorso gli erano riconosciuti. La verità è che l’amministrazione preferisce ridurre i fondi per l’assistenza economica dei portatori di handicap, piuttosto che tagliarsi il proprio gettone di presenza: vergogna!”.

Letto 415 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. […] Santangelo: “vogliamo chiarezza sui disabili gravi” Fonte: Alqamah Trapani. Il senatore Vincenzo Maurizio Santangelo continua la battaglia per i disabili gravi al Comune di Trapani e chiede che la … […]

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>