Si sbloccano le pratiche della pedemontana, cosa accadrà?

Pubblicato: venerdì, 18 marzo 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
2

pedemontanaALCAMO. Si è avviata verso la fase conclusiva, sembrerebbe, la questione relativa alle pratiche ferme da 3 anni per i progetti della cosiddetta pedemontana alcamese. Lo ha ribadito anche ieri sera in consiglio comunale il commissario Arnone che ha fatto un plauso ai dirigenti, in particolar modo l’avvocato Mistretta, per aver posto fine all’odissea che teneva in stallo ditte e famiglie.

In verità ciò non significa affatto che tutte le pratiche verranno accettate ma che verranno prese in considerazione dal servizio urbanistica e pianificazione del comune per vagliarne validità e fattibilità. Si è detto molto soddisfatto anche il consigliere Caldarella che ha ritirato la propria interrogazione in consiglio proprio per l’esito positivo della questione che ha fatto venir meno i suoi interrogativi in merito.

Il geometra Stabile ha predisposto un ordine di servizio per l’istruttoria urgente di queste pratica, con la speranza di alcuni di rilanciare l’attività edilizia alcamese.

Letto 1227 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. giuseppe scrive:

    quando parliamo di pedemontana c’è qualcosa che puzza, la cementificazione di Monte Bonifato è già un dato di fatto, non si può continuare in tal senso.
    Basta

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>