Arco del Cavaliere. Buon esempio di collaborazione tra Pubblico e Privato

Pubblicato: martedì, 1 marzo 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Arco del CavaliereTorna al suo antico splendore il cosiddetto Arco del Cavaliere, antica cappella a pianta quadrata destinata ad ospitare il quadro della Madonna di Custonaci durante i suoi trasporti tra Custonaci ed Erice. Perché tutto ciò fosse reale lo si deve alla collaborazione tra Amministrazione Comunale di Valderice e una ditta privata, che ha donato la pietra arenaria necessaria alla realizzazione degli archi e della cornice. Da evidenziare il lavoro svolto dall’Arch. Luigi Biondo, Dirigente del Museo Pepoli, che ha diretto i lavori a titolo gratuito. La ditta privata continuerà ad occuparsi – in forma volontaria e gratuita – della cura e manutenzione dello spazio a verde che caratterizza l’area circostante.

Letto 533 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>