La sabbia persa sarà rimpiazzata

Pubblicato: sabato, 27 febbraio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
1

spiaggia PlajaE’ stato approvato il progetto preliminare riguardante i lavori di ripascimento della spiaggia Plaja di Castellammare del Golfo, molto frequentata dai bagnanti in estate anche per la presenza della soffice sabbia e dei bassi fondali. L’intervento è necessario perché l’erosione ha fatto si del verificarsi dell’assottigliamento dell’arenile, quindi la sabbia persa sarà rimpiazzata.
“Alla spiaggia Plaja c’è stato un arretramento del litorale e il fenomeno dell’erosione delle coste è da arginare perché è un problema sia dal punto di vista geologico che turistico. Per questo, anche stimolati dal consiglio comunale, abbiamo approvato il progetto preliminare per i lavori di ripascimento. L’esigenza di difendere le spiagge con il ripascimento -afferma il sindaco Nicolò Coppola- ha sia uno scopo ambientale che economico-turistico. Una parte consistente della nostra costa è soggetta a fenomeni di erosione così come il 42% delle spiagge italiane. Per questo motivo lo studio del fenomeno dell’erosione dei litorali della costa all’interno del territorio del nostro Comune è stato affidato ad un professionista, l’ingegnere Rocco Ricevuto, che ha trasmesso la relativa relazione di studio sulla morfologia costiera -conclude il sindaco Nicolò Coppola-, evidenziando che occorrono interventi a tutela della spiaggia Plaja. Adesso si provvederà con il ripascimento, cioè la reintegrazione della sabbia venuta meno”.

Letto 1531 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. Francesco scrive:

    Il ripascimento da solo non ferma l’erosione del litorale.
    Occorre creare dei reef artificiali sottomarini per argine l’erosione delle onde, come si fa in tutto il mondo.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>