Complesso condominiale 44 alloggi a Castellammare, interpellanza al Sindaco Coppola

Pubblicato: sabato, 27 febbraio 2016
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

Castellammare Del GolfoCASTELLAMMARE DEL GOLFO. L’associazione “Cambiamenti”, rappresentata in consiglio comunale dai consiglieri Stefano Cruciata e Vitalba Labita, ha presentato un’interpellanza sul complesso condominiale 44 alloggi di Castellammare.

Dopo la lettera di una cittadina che lamentava “strani ritardi” e “anomalie“, l’Amministrazione dovrà riferire in consiglio comunale e fare chiarezza sull’argomento.

“Premesso che in data 19/01/2016 veniva protocollata una lettera attraverso la quale un cittadino denunciava presunte irregolarità relativamente al complesso condominiale  44 alloggi sito in  Castellammare del Golfo; la succitata lettera è stata indirizzata al Presidente della Regione Sicilia, al Sindaco Nicolò Coppola, ai Consiglieri Comunali di Castellammare, al Segretario Generale di Castellammare, ai Responsabili del III e IV settore, all’Assessorato ai lavori pubblici della regione, alla Procura della Repubblica di Trapani, al Prefetto di Trapani, al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e ad alcuni organi di stampa. Considerato che è prerogativa dei Consiglieri Comunali – scrivono i consiglieri di Cambiamenti – svolgere azione di vigilanza e controllo politico-amministrativo, nell’interesse di ogni cittadino per la salvaguardia del bene comune. I sottoscritti consiglieri comunali interpellano l’Amministrazione comunale affinché riferisca: Quali sono le problematiche relative al complesso condominiale 44 alloggi; Se è stata constatata o meno l’occupazione abusiva di parte delle aree di pertinenza del succitato complesso condominiale e, nel caso di risposta affermativa, quali provvedimenti si intende adottare per la messa in pristino dei luoghi; Se si è proceduto ad accertare la veridicità della convenzione con la quale si diede inizio all’esproprio dei terreni dove realizzare l’opera; Se è stata appurata l’autenticità dei Certificati di agibilità rilasciati.”

Letto 1128 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>